logo stampa

Nuova ammissione tariffa agevolata

a.a. 2023-24

In questa pagina troverai informazioni relative a:

1. Requisiti per la presentazione della domanda di nuova ammissione a tariffa agevolata
2. Presentazione della domanda
3. Requisiti che dovrai rispettare per usufruire dell'alloggio assegnato

1. Requisiti per la presentazione della domanda di nuova ammissione a tariffa agevolata
Se sei uno studente fuori sede (cioè non residente in uno dei comuni "in sede" o "pendolari") interessato a presentare domanda di nuova ammissione in alloggio a tariffa agevolata per l'a.a. 2023-24 verifica su questa pagina del sito tutte le informazioni necessarie.

Attraverso la domanda di nuova ammissione in alloggio a tariffa agevolata verranno assegnati alloggi per il periodo di assegnazione standard (fine agosto 2023 — fine giugno 2024). Il periodo di assegnazione standard risponde alle necessità accademiche della maggior parte degli studenti. Per quanto riguarda la permanenza nei periodi di apertura straordinaria (natale 2023 e luglio 2024) si prega di prendere visione della pagina dedicata (a breve disponibile).

Attraverso questa domanda verranno assegnati i posti rimasti liberi successivamente alla Domanda di conferma a tariffa agevolata ed entro il numero di posti letto così come definiti sul Bando di Concorso alloggi 2023-2024 (intesi come numero di posti specifico per singola residenza).


Per poter presentare domanda di nuova ammissione in alloggio a tariffa agevolata per l’a.a. 2023-24 dovrai:

Matricole

> essere immatricolato per la prima volta in assoluto(*) per l’a.a. 2023-24 al primo anno di un regolare corso di laurea triennale, laurea magistrale a ciclo unico, laurea magistrale o Dottorato di Ricerca.

Anni successivi

  • dichiarare di volerti iscrivere per l’a.a. 2023-24 per la prima volta in assoluto a un anno di corso regolare successivo al primo di un corso di laurea, laurea magistrale a ciclo unico, laurea magistrale o Dottorato di Ricerca oppure al 1° anno fuori corso di un corso di laurea triennale, magistrale e magistrale a ciclo unico. Se sei uno studente Bocconiano iscritto nell'a.a. 2022-23 al 3° anno regolare oppure al 1° anno fuori corso di un corso di laurea triennale, dovrai dichiarare di volerti immatricolare al primo anno di un corso di laurea magistrale in Bocconi.
  • aver conseguito entro la sessione di esami invernale a.a. 2022-23 (esami sostenuti entro il 4 febbraio 2023) almeno il numero di crediti indicato di seguito:

- 11 crediti per gli iscritti al primo anno (Triennio, Biennio, CLMG) nell’a.a. 2022-23
60 crediti per gli iscritti al secondo anno (Triennio, Biennio, CLMG) nell’a.a. 2022-23
120 crediti per gli iscritti al terzo anno (Triennio, CLMG) nell’a.a. 2022-23
120 crediti per gli iscritti al 1° anno fuori corso di un corso di laurea triennale nell’a.a. 2022-23 che intendano immatricolarsi per l’a.a. 2023-24 al primo anno di un corso di laurea magistrale in Bocconi
180 crediti per gli iscritti al quarto anno CLMG nell’a.a. 2022-23
240 crediti per gli iscritti al quinto anno CLMG nell’a.a. 2022-23

Per gli studenti che risulteranno aver partecipato a un programma Exchange durante il primo semestre si terrà conto delle tempistiche di riconoscimento degli esami sostenuti all’estero. Tali studenti sono invitati a presentare comunque la domanda di nuova ammissione in alloggio se interessati e a presidiare il riconoscimento dei crediti per concluderlo al più presto. Si ricorda che nessuna flessibilità potrà invece essere applicata in relazione al raggiungimento del requisito di merito per usufruire dell’alloggio - crediti da raggiungere entro il 10 agosto 2023.

Si specifica che per il conseguimento del numero minimo di crediti richiesti al termine della sessione invernale NON è previsto l’utilizzo di crediti bonus in aggiunta ai crediti effettivamente conseguiti dallo studente; il numero dei crediti necessario verrà calcolato in base ai crediti previsti per ciascun anno accademico trascorso, a partire dall’anno di prima immatricolazione assoluta. Si specifica, inoltre, che per gli studenti in situazione di handicap riconosciuto ai sensi della legge 104/1992 o con invalidità pari o superiore al 66%, il numero di crediti minimi potrà discostarsi fino ad un massimo del 40% dal numero di crediti sopra indicato.

Tutti gli studenti

> essere in possesso dei requisiti economici per l’accesso ai benefici del Diritto allo Studio Universitario previsti dalla Regione Lombardia per l’a.a. 2023-24 e della relativa  documentazione necessaria: consulta la pagina dedicata per tutte le informazioni. Gli studenti che non siano in possesso dei requisiti economici previsti non potranno essere assegnatari di un alloggio a tariffa agevolata e saranno esclusi. I richiedenti potranno quindi presentare domanda di alloggio a tariffa intera secondo le tempistiche e modalità previste.

> essere fuori sede cioè non residente in un comune “in sede” (pdf) o “pendolare” (pdf)

> non rientrare in nessuno dei motivi di esclusione

Gli studenti che risulteranno idonei per la nuova ammissione in alloggio a tariffa agevolata per l’a.a. 2023-24 riceveranno l’assegnazione di un alloggio. Nel caso in cui il numero dei richiedenti superi il numero dei posti disponibili, l'assegnazione avverrà in base alla graduatoria seguendo l'ordine descritto nel Bando di Concorso alloggi a.a. 2023-24.

Se non riuscirai a ottenere l'assegnazione di un alloggio a tariffa agevolata in questa fase, verifica le informazioni relative alle Open reservation (a breve disponibili).

2. Presentazione della domanda

Prima di accedere alla domanda online, prendi visione dei documenti utili (Bando di Concorso Alloggi provvisorio a.a. 2023-24, Regolamento Residenze Bocconi a.a. 2023-24, Informativa privacy) disponibili al seguente link e assicurati di essere in possesso della documentazione necessaria per l’accesso ai benefici del Diritto allo Studio Universitario.

Domanda di nuova ammissione in alloggio a tariffa agevolata a.a.
2023-24

Dal 9 al 19 marzo 2023

Esiti fine aprile 2023


> Inserisci i dati richiesti e carica tutti gli upload
Attenzione: la firma apposta sui documenti deve essere leggibile, apposta per esteso (nome e cognome), autografa (scritta a mano e non digitalmente) e corrispondente alla firma apposta sul documento d'identità presentato.
> Per inoltrare correttamente la domanda, Clicca su “Conferma dati” e poi su “Inoltra domanda” entro le ore 23:59 del 19/03/2023
> Dopo aver inoltrato la tua domanda, monitora nell’area “Notifiche” di MyApplication le comunicazioni dell’Ufficio che potrà segnalare la necessità di integrazioni o sostituzioni di documenti. 

Non saranno considerate valide le domande presentate oltre i termini e/o con modalità di presentazione non conformi alla procedura prevista e/o con documentazione incompleta.

Ai fini dell’accertamento delle condizioni economiche e della veridicità delle informazioni fornite l’Università Bocconi si avvarrà delle facoltà previste dalle vigenti disposizioni di legge.

Le informazioni sull’accertamento delle condizioni economiche e della veridicità delle dichiarazioni fornite sono disponibili al seguente link.

Accettazione dell’assegnazione dell’alloggio

In caso di esito positivo, riceverai l’assegnazione di un alloggio a tariffa agevolata per l’a.a. 2023-24. All’interno dell’esito ti verranno comunicate la residenza di assegnazione, la tipologia di camera, il periodo di assegnazione e la fascia ISU Bocconi applicabile, che potrebbe subire modifiche a seguito della delibera della Regione Lombardia relativa ai parametri ISEEE/ISPEU definitivi. L’offerta di alloggio ricevuta non è modificabile e non sono previsti cambi camera.
Se desideri accettare l’offerta di alloggio ricevuta, provvedi al pagamento del deposito cauzionale di 500 euro e carica tutti i documenti richiesti entro la data che ti verrà indicata nell'esito.
Se non provvederai a completare tutti i passaggi previsti per accettare l’assegnazione di alloggio ricevuta entro tale termine, decadrai automaticamente dall’assegnazione.

Riceverai conferma dell'assegnazione di alloggio per l'a.a. 2023-24 e i dettagli relativi check-in da parte dell'Ufficio attraverso MyApplication nei giorni successivi, a seguito della verifica della documentazione da te caricata per accettazione dell'alloggio assegnato.


3. Requisiti che dovrai rispettare per usufruire dell'alloggio assegnato

Gli studenti assegnatari di alloggio a seguito della procedura sopra descritta per l’a.a. 2023-24 potranno usufruire dell’alloggio assegnato soltanto in presenza delle seguenti condizioni:

REGOLARE IMMATRICOLAZIONE/ISCRIZIONE per l'a.a. 2023-24

>immatricolazione per l’a.a. 2023-24 per la prima volta in assoluto al primo anno regolare di un corso di laurea triennale, laurea magistrale a ciclo unico, laurea magistrale o Dottorato di Ricerca.

oppure

>iscrizione per l’a.a. 2023-24 per la prima volta in assoluto ad un anno di corso regolare successivo al primo di un corso di laurea triennale, magistrale, magistrale a ciclo unico o ad un corso di Dottorato di Ricerca. Potranno usufruire dell'alloggio anche gli studenti iscritti al 1° anno fuori corso di un corso di laurea triennale, magistrale, magistrale a ciclo unico.

Si specifica che gli studenti in situazione di handicap riconosciuto ai sensi della legge n.104/1992 o con invalidità pari o superiore al 66% possono risiedere in un alloggio anche se iscritti per l’a.a. 2023-24 al 2° anno fuori corso di un corso di laurea triennale, magistrale, magistrale a ciclo unico.

Si precisa che gli anni di immatricolazione/iscrizione vengono conteggiati per ciascuno ciclo di studio a partire dall’anno di prima immatricolazione assoluta*.


REQUISITO DI MERITO

Ai fini dell’idoneità ad usufruire dell’alloggio, si applicano le regole previste in tema di requisiti di merito e dettagliate sulla pagina dedicata del sito.


Gli studenti assegnatari di alloggio per i quali fosse successivamente accertata la mancata regolare immatricolazione/iscrizione all’a.a. 2023-24 o il mancato possesso dei requisiti di merito perdono il diritto (idoneità) ad usufruire del Servizio Alloggi per l’a.a. 2023-2024.


L’avvenuta assegnazione sarà cancellata d’ufficio e gli studenti saranno tenuti a lasciare immediatamente l’alloggio assegnato. Si specifica che i pagamenti dovuti rimarranno a carico dello studente anche in caso di cancellazione dell’assegnazione. Per tale motivo si invitano gli studenti a porre particolare attenzione, prima di presentare domanda di alloggio, alle disposizioni in tema di cancellazione specificate sulla pagina dedicata del sito.


Attenzione

Se per l’a.a. 2023-24 presenti domanda di nuova ammissione a tariffa agevolata e anche domanda di nuova ammissione a tariffa intera, ottenendo l’assegnazione di un alloggio in quella fase, vedrai annullata ogni domanda e/o assegnazione a tariffa agevolata. La tua assegnazione per l’a.a. 2023-2024 sarà a tariffa intera.

Per tutto il periodo in cui lo studente è ospite di una residenza Bocconi non è consentito il cambio camera. È invece facoltà dell’Università Bocconi trasferire l’ospite anche in corso d’anno in altra struttura abitativa alla tariffa prevista per la residenza di destinazione.

L’assegnazione dell’alloggio per l’a.a. 2023-2024 viene concessa per il solo anno accademico di presentazione della domanda, non è pertanto automaticamente concessa per gli anni accademici successivi ma costituisce responsabilità dello studente verificare l’eventuale possibilità di conferma e provvedere alle successive domande di assegnazione nei modi che saranno previsti dai Bandi di Concorso alloggi di ciascun anno accademico di interesse.







(*) Per prima immatricolazione assoluta si intende l’anno accademico di prima iscrizione in assoluto a qualunque corso di laurea (anche diverso da quello frequentato nell’a.a. 2023-2024) con lo stesso titolo di studio di ammissione richiesto dal livello di studi per il quale si è iscritti per l’a.a. 2023-2024, in qualunque Universitàitaliana o esteraindipendentemente dall’esito di tale carriera.





Ultimo aggiornamento 16/11/2023 - 11:40:44