logo
Immagine sezione

Finanziamenti

Lauree triennali e Giurisprudenza

Il nostro Ateneo, in collaborazione con primari istituti di credito, offre la possibilità di finanziare la propria formazione attraverso prestiti agevolati da restituire al termine del periodo ponte, il cui obiettivo è di consentire di trovare occupazione.

In questo modo, il percorso che porta lo studente dalla Bocconi alla vita professionale può contare su un importante aiuto e la formazione in Bocconi diventa ancora di più un investimento sul futuro, garantendo anche la necessaria tranquillità relativamente alle risorse finanziarie impegnate per conseguire il titolo di studio.

L'iniziativa è rivolta a tutti gli studenti meritevoli, indipendentemente dal livello economico della famiglia di provenienza, che abbiano conseguito, e negli anni successivi mantenuto, un numero definito di crediti formativi, variabile in ragione del corso di studi.

Studenti con cittadinanza italiana ed europea

Studenti con residenza anagrafica in Italia

Lo studente può avere accesso a un prestito con una banca, per corso di studi, e non può quindi chiedere più prestiti contemporaneamente.

Fasi del finanziamento

Di seguito sono elencate le principali fasi del finanziamento:
  1. Iscrizione/immatricolazione all'anno accademico
  2. Presentazione della richiesta di finanziamento
  3. Valutazione della richiesta di finanziamento
    Attenzione: la valutazione delle richieste presentate dagli studenti iscritti al primo anno non potrà avvenire prima della seconda metà del mese di settembre
  4. Approvazione della richiesta di finanziamento
  5. Apertura del conto corrente presso la filiale della Banca
  6. Erogazione della prima rata della linea di credito
  7. Erogazioni semestrali delle successive rate della linea di credito (previa autorizzazione da parte dell'Università)
  8. Periodo ponte
  9. Rimborso del finanziamento alla Banca


 
Ultimo aggiornamento 23/03/2020 - 14:26:21