Facebook pixel Banca Unicredit - "Ad Honorem" - Università Bocconi Milano
logo stampa

Banca Unicredit - "Ad Honorem"

corsi di laurea magistrale

Gli studenti maggiorenni, con residenza anagrafica in Italia, che abbiano già conseguito il diploma di laurea triennale o magistrale e iscritti a uno dei corsi di laurea magistrale in Bocconi possono richiedere il finanziamento "Ad Honorem" grazie alla convenzione stipulata tra l'Università e Banca UniCredit.

La presente convenzione è valida fino al 31/12/2021.

Espandi tuttoChiudi tutto

Requisiti di accesso

Il requisito di accesso al finanziamento da parte degli studenti dei corsi di laurea magistrale è l'immatricolazione definitiva al primo anno di corso.

Per le richieste presentate da studenti iscritti a partire dal secondo anno, oltre all'iscrizione regolare all'anno accademico, si aggiungono requisiti in termini di crediti minimi, come indicato nella tabella sottostante.

Anno di corso
Requisiti di merito al momento dell'ammissione al beneficio
1° anno
completamento immatricolazione
2° anno
40 crediti

Richiesta del finanziamento

La richiesta di finanziamento con Banca UniCredit deve essere presentata attraverso la procedura online dedicata.

L'importo totale massimo del credito a valere su conto corrente non potrà comunque mai superare il limite massimo di 24.000 €.

La valutazione delle richieste di finanziamento da parte dell'università e dell'istituto di credito avviene all'incirca in un mese, per questo motivo è fortemente suggerito agli studenti di presentare domanda entro metà settembre per poter ricevere le tranche in tempo utile.

La valutazione delle richieste presentate dagli studenti iscritti al primo anno non potrà avvenire prima della seconda metà del mese di settembre.

Una volta effettuate le verifiche dei requisiti generali e di merito, verrà consegnato dall’Università un documento contenente un’informativa con l’indicazione della situazione di idoneità, l'importo finanziato richiedibile, la data di termine del corso e il termine entro cui presentare la domanda di finanziamento.

Gli studenti interessati dovranno recarsi presso una delle filiali del gruppo Unicredit (Unicredit banca, Unicredit Banca di Roma e Banco di Sicilia), presentando la comunicazione al punto precedente, entro 60 giorni dalla data riportata nella stessa.

N.B. Si ricorda che è responsabilità dello studente richiedere il finanziamento secondo tempistiche utili in vista delle proprie esigenze personali e delle scadenze amministrative, come ad esempio il pagamento delle tasse e dei contributi accademici. Infatti la messa a disposizione dei fondi da parte della banca non necessariamente si allinea alle scadenze amministrative universitarie, ma avverrà semestralmente successivamente all’erogazione della prima tranche.

Si precisa che la tranche viene erogata nei primi giorni del mese successivo alla verifica e che non è possibile anticipare l’erogazione della tranche.

Emissione

I prestiti sono accordati sotto forma di apertura di credito in conto corrente. L’apertura di credito avrà una durata massima pari alla durata del corso prescelto comprensiva dell’eventuale periodo di stage.

La prima tranche verrà erogata dalla Banca successivamente all'approvazione della richiesta e all'apertura del conto corrente da effettuarsi in filiale.

L'erogazione delle tranche successive avrà cadenza semestrale come indicato di seguito:

  • > 1° anno – 2 tranche semestrali da 6.000 € per un totale di 12.000 €
  • > 2° anno – 2 tranche semestrali da 6.000 € per un totale di 12.000 €

Criteri di mantenimento

Dopo il primo anno, il proseguimento della linea di credito è subordinato al raggiungimento di un obiettivo formativo.

Sarà preso in considerazione il numero di crediti acquisiti dallo studente ogni 12 mesi successivamente all’attivazione del finanziamento, in base all’anno di iscrizione, come da tabella sotto riportata:

Anno di corso
Requisiti di merito per il mantenimento del beneficio
1° anno
-
2° anno
40 crediti
1° anno fuori corso
90 crediti

Nel caso in cui lo studente non dovesse essere più in possesso dei requisiti a cui è subordinata l’erogazione della seconda parte del finanziamento, l’apertura al credito viene revocata e lo studente potrà fare richiesta del prestito personale per rimborsare il credito fruito alle condizioni sopra esposte. Analogamente avviene in caso di rinuncia agli studi.

In caso di:

  • dichiarazione del falso, sia nella domanda di finanziamento sia nella domanda di ammissione al corso e/o nella domanda di iscrizione al corso Bocconi;
  • espulsione dai corsi Bocconi;

si procederà alla revoca dell’Apertura di Credito o del Prestito.


"Periodo di grazia" e rimborso

Al termine del periodo di concessione dell'apertura di credito stabilito nel contratto, la banca concede un prestito personale di ammontare pari al credito in conto corrente utilizzato, destinato all'estinzione dello stesso.

Per la concessione del prestito personale inoltre è necessario che lo studente continui ad intrattenere con la banca un rapporto di conto corrente sul quale verrà regolato il rimborso del prestito per tutta la durata dello stesso.

La durata del periodo di rimborso è scelta dallo studente entro il limite massimo di  15 anni. Lo studente può, a sua discrezione, usufruire di un iniziale "periodo di grazia" della durata massima di 2 anni. Per "periodo di grazia" si intende l'arco temporale in cui non viene richiesto dalla banca il pagamento delle rate e in cui non maturano interessi; in ogni caso, la somma del "periodo di grazia" e del periodo di rimborso non può superare i 15 anni.

Il  rimborso viene effettuato in rate mensili, posticipate costanti.

Non sono richieste spese d'istruttoria.

L'imposta di bollo o l'imposta sostitutiva sono a carico del richiedente.

Tassi di interesse

Per l’Apertura di Credito il tasso applicato dalla banca sarà variabile pari all’ Euribor 3 mesi a cui va aggiunto lo spread commerciale di 3,50 punti. L’adeguamento del tasso avverrà trimestralmente.

Il tasso applicato dalla banca sarà fisso pari a:

  • EUROIRS  4 anni per finanziamenti con durate da 12 a 60 mesi + spread commerciale di 3,50 punti
  • EUROIRS 10 anni per finanziamenti con durate da 61 a 120 mesi + spread commerciale di 3,50 punti
  • EUROIRS 15 anni per finanziamenti con durate superiori a 120 mesi + spread commerciale di 3,50 punti .

La scelta della durata del periodo di rimborso dovrà essere effettuata dallo studente in occasione dell'apertura del rapporto.


La concessione del finanziamento è sempre subordinata alle valutazioni dell'Istituto di credito.

Ultimo aggiornamento 26/01/2021 - 09:40:13