Facebook pixel Borsa di studio in denaro - Università Bocconi Milano
logo stampa

Borsa di studio in denaro

ISU Bocconi A.A. 2021-2022

Gli studenti idonei beneficiari ricevono una borsa di studio in denaro. La borsa di studio in denaro viene assegnata secondo l'ordine di graduatoria ed in numero limitato in base alla disponibilità di fondi di Regione Lombardia (il numero è indicato sul Bando di Concorso definitivo - art.5).

L'importo della borsa di studio è variabile, in base alla situazione dello studente, considerando:

  1. lo status dello studente
  2. la fascia ISU di appartenenza.
  3. l'iscrizione come studente fuori corso*

L’ammontare delle borse di studio è definito per ogni anno accademico con delibera della Regione Lombardia.
* Per gli studenti fuori corso che beneficiano di Borsa di Studio ISU Bocconi, gli importi di cui sopra si intendono dimezzati.

Negli importi di borsa di studio non sarà compreso l’importo della tassa regionale per il diritto allo studio. Infatti, il rimborso della tassa regionale per il diritto allo studio, per tutti gli studenti idonei alla Borsa di Studio (beneficiari e non beneficiari) sarà predisposto entro fine dicembre 2021, e sarà compreso nel rimborso dell’acconto di prima rata versato dallo studente per l’a.a. 2021-22.

A seguito dei fondi regionali conferiti entro gennaio, vengono definiti i beneficiari in prima assegnazione; in base ai fondi regionali percepiti entro settembre, vengono definiti i beneficiari in seconda assegnazione (ulteriori informazioni nel paragrafo "Modalità di pagamento").

Di norma, i fondi regionali non permettono l'assegnazione della borsa a tutti gli studenti idonei e dunque, al termine del processo, possono rimanere studenti idonei non beneficiari. Questi studenti potrebbero ottenere la borsa di studio in un momento successivo, esclusivamente qualora si rendessero disponibili ulteriori risorse economiche, indicativamente entro dicembre 2022.

Il numero di borse a disposizione per gli studenti di primo anno e di anno successivo al primo, garantito da Regione Lombardia in prima assegnazione, viene indicato all'interno del Bando definitivo ISU Bocconi.

Gli studenti in situazione di handicap con invalidità pari o superiore al 66%, se inseriti nella graduatoria di idoneità, hanno diritto all’assegnazione della borsa di studio anche in eccedenza al numero di borse disponibili. 

Modalità di pagamento

Il pagamento della Borsa di Studio agli studenti risultati idonei beneficiari in prima assegnazione avverrà in due rate ammontanti ciascuna alla metà dell’importo della borsa e sarà effettuato esclusivamente tramite bonifico bancario, su un conto corrente italiano intestato o cointestato allo studente beneficiario. Per questo motivo si raccomanda di aggiornare i dati bancari nella sezione Home > Anagrafica > Dati rimborsi entro il 30/09/2021. 

Il pagamento della prima rata della Borsa di Studio ISU Bocconi sarà predisposto indicativamente entro fine dicembre 2021.

Il pagamento della seconda rata ha tempistiche diverse a seconda dell'anno di corso dello studente beneficiario:

  • Entro il 30/06/2022: per gli studenti di anni di corso successivi al primo e dottorandi
  • Non prima del mese di ottobre 2022: solo per gli studenti del primo anno di corso che hanno conseguito al 10/08/2022 un numero sufficiente di crediti formativi e che quindi non siano incorsi in una revoca del beneficio.

Il pagamento della borsa di studio in denaro per gli studenti che risultano idonei beneficari in seconda assegnazione avviene, invece, in un'unica rata, indicativamente entro il mese di novembre 2022.

Qualora ci fossero ulteriori fondi, anche non di Regione Lombardia, l'ultima assegnazione potrebbe avvenire entro dicembre 2022.

Si specifica invece che tutti gli studenti idonei (beneficiari e non beneficiari), indipendentemente dal momento di pagamento della eventuale borsa, riceveranno l'intero ammontare della quota pasti entro dicembre 2021.

Attenzione: 
Si precisa che per gli studenti immatricolati "con riserva" il pagamento della Borsa di Studio (per gli idonei beneficiari di Borsa di Studio) o l'erogazione della quota pasti (per gli idonei non beneficiari) è sospeso fino allo scioglimento della riserva stessa.

Ultimo aggiornamento 30/09/2021 - 12:10:45