logo

Soddisfazione di studenti e laureandi

La struttura dei corsi è studiata con un preciso obiettivo: offrirvi una solida formazione e farvi trascorrere al meglio gli anni entusiasmanti dell’università. I nostri metodi di insegnamento si basano su un uso continuo della tecnologia a supporto della didattica, sull’interazione tra studenti e docenti, e su lavori di gruppo, business case, discussioni e testimonianze. Anche per questi motivi, il 95,6% dei nostri laureandi è complessivamente soddisfatto del corso di studi svolto e si iscriverebbe nuovamente in Bocconi (93,4%)*.

L'attenzione per la didattica è infatti uno dei punti fermi dei corsi in Bocconi: per valutarne l'efficacia, non solo grazie al riscontro costante che raccolgono i nostri laureati entrando nel mondo del lavoro, ma anche direttamente dai nostri studenti l'Università organizza valutazioni annuali dei singoli corsi. I bocconiani sono chiamati a esprimere il loro parere sull'organizzazione dello studio e a offrirci prospettive di crescita e miglioramento. In un'Università che riconosce il criterio meritocratico individuale come incentivo per migliorarsi i nostri docenti ricevono così il premio per la didattica, attribuito in base alla soddisfazione degli studenti.

In Bocconi poniamo anche molta attenzione alla capacità di essere sempre pronti alle sfide che il mercato e un mondo sempre più globalizzato ci pongono: per questo un secondo premio alla didattica va al corso che presenti un aspetto o un progetto innovativo.

Il percorso di studi del triennio è arricchito da altre opportunità: seminari per sviluppare competenze trasversali, periodi di studio all'estero e lo stage. Chi ha scelto di partecipare a queste opportunità, considera queste esperienze un momento di arricchimento personale e professionale:

  • il 99,3% considera utile aver studiato all'estero per un periodo
  • il 98,2% considera utile aver svolto uno stage*.

* Laureandi anno 2017




Ultimo aggiornamento 02/05/2019 - 10:56:38