Struttura del corso

Il corso affronta tutte le materie fondamentali di un classico corso in Giurisprudenza, approfondendo tutti i campi del diritto (pubblico e privato, civile e penale, europeo, internazionale, amministrativo, commerciale, ecc.).
Il piano studi prevede inoltre

  • corsi economico-manageriali
  • insegnamenti di diritto in inglese
  • seminari di critical thinking, programmazione e coding

per preparare professionisti flessibili e aggiornati.

PRIMO e SECONDO ANNO
acquisire le basi del diritto e dell'economia

Argomenti principali

  • Diritto romano
  • Roman foundations of European law
  • Filosofia del diritto
  • Legal argumentation and economic analysis of law
  • Critical thinking
  • Diritto privato
  • Diritto costituzionale
  • Diritto commerciale
  • European Legal History
  • Storia giuridica delle istituzioni economiche
  • Private comparative law
  • Public comparative law
  • Metodi quantitativi
  • Microeconomia
  • Scienza delle finanze
Prima lingua straniera (inglese)
 
TERZO ANNO
approfondire gli studi giuridici

Argomenti principali

  • Diritto penale
  • Diritto processuale civile
  • EU Law
  • Diritto del bilancio
  • Diritto tributario
  • Diritto processuale penale
  • Diritto del lavoro

Prima lingua straniera (inglese giuridico)

QUARTO e QUINTO ANNO
specializzare il curriculum e mettersi alla prova
Argomenti principali
  • International law
  • Diritto amministrativo e diritto amministrativo progredito
  • Diritto civile e diritto civile progredito
  • Diritto costituzionale progredito
  • Diritto commerciale progredito
  • Diritto processuale penale progredito
  • Diritto penale progredito
  • Diritto del lavoro progredito
  • Diritto amministrativo progredito

Fino a 4 insegnamenti opzionali
Stage
Tesi

Dal quarto anno i corsi che sceglierai ti permetteranno di specializzarti, acquisendo maggiori competenze nei tre seguenti ambiti:

  • Litigation and Arbitration relativo a materie e problemi che riguardano l’attività giudiziale (difesa e rappresentanza in giudizio) e stragiudiziale (consulenze periodiche, stesura di pareri, arbitrati, redazione di contratti complessi ecc.)
  • Business Lawyers relativo ai temi del diritto dell’impresa privata, con particolare riferimento alle regole che governano i contratti internazionali, le società, le banche e le assicurazioni, le operazioni di finanza straordinaria e i mercati.
  • Regulation and Policy Making, focalizzato sulle discipline giuridiche internazionali e pubblicistiche legate al funzionamento di istituzioni pubbliche nazionali e degli organismi internazionali e sovranazionali.

Inoltre, nel corso degli ultimi due anni potrai partecipare a legal clinic, moot courts, stage, esperienze formative all’estero e seminari per l’apprendimento di specifiche competenze professionali


Ultimo aggiornamento 07/10/2019 - 16:25:13