Facebook pixel BOCCONI4BOOKCITY - Università Bocconi Milano
logo stampa

BOCCONI4BOOKCITY

MILANO 2021

Il palinsesto di Bocconi4Bookcity è costruito attorno alla risposta delle politiche culturali cittadine alle sfide socioeconomiche del “dopo”. Due eventi (uno in italiano e uno in inglese) sono organizzati assieme a Milano città UNESCO per la letteratura, e coinvolgono rispettivamente la rete italiana delle città creative e Manchester, in dialogo con due autori della casa editrice Egea, Lorenzo Kihlgren Grandi ed Ezio Manzini.

Il decennale di Bookcity e la posa della prima statua a Milano dedicata a una donna sono occasioni di riflessione sul capitale culturale e sociale di Milano. Infine Bocconi d'Inchiostro organizza il ritorno all'alma mater di Francesca Crescentini, meglio conosciuta come Tegamini, per gettar luce sul panorama editoriale contemporaneo.


GIOVEDÌ 18 | 11 | 2021

_______________________________________________

EVENTO ONLINE
11.30
LEZIONE APERTA IN INGLESE
Dieci anni di Bookcity. Politica culturale in azione

Organizzato da Università Bocconi + BookCity Milano

Nel 2012 il Comitato Promotore e l'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano hanno riunito tutti gli editori e tutti gli attori dell'editoria italiana attorno a un progetto condiviso. L'obiettivo era di mettere libri, la lettura, le lettrici e i lettori al centro della vita cittadina, organizzando eventi e presentazioni che favorissero la partecipazione culturale e promuovere Milano come capitale dell'editoria. A dieci anni dalla prima edizione di BookCity Milano, è tempo di riflettere sul ruolo delle politiche culturali attive a livello locale e sulle sfide culturali che una città come Milano sta affrontando attualmente.

Intervengono
Paola Dubini Università Bocconi
Antonella Minetto Social BookCity
Oliviero Ponte Di Pino BookCity cultural coordinator – Ateatro

Diretta disponibile a questo link il giorno dell'evento

_______________________________________________

EVENTO ONLINE
16.50
LEZIONE APERTA IN INGLESE
La cura delle comunità: una nuova sfida per le città e le organizzazioni culturali

Organizzato da Università Bocconi + Milano Città Creativa UNESCO per la Letteratura + Egea

Sempre più, consideriamo le città come unità analitiche a sé stanti in economia, politica e sociologia. Le città però non sono omogenee e bisogna prestare grande attenzione al livello micro, come argomenta Ezio Manzini nel suo libro Abitare la prossimità (Egea). Una delle implicazioni delle nuove politiche urbane è un "atteggiamento di cura", che dedica maggiore attenzione alle specificità dei singoli quartieri e alla loro infrastruttura culturale e sociale distintiva. Discuteremo con Ezio Manzini dell'esperienza di Manchester, Città creativa UNESCO per la letteratura e di come la lettura possa ridurre le disuguaglianze metropolitane e promuovere un più alto livello di partecipazione culturale nella cittadinanza.

Intervengono
Paola Dubini Università Bocconi
Ezio Manzini Autore
Jo Flynn Communications and Partnerships Manager di Manchester (Citta Creativa UNESCO per la Letteratura)
Reece Williams Community Engagement Manager di Manchester (Citta Creativa UNESCO per la Letteratura)

Diretta disponibile a questo link il giorno dell'evento

_______________________________________________

EVENTO IBRIDO*
18.00
LIBRERIA EGEA | VIALE BLIGNY 22
Lo spazio pubblico delle donne

Organizzato da Università Bocconi + Centro di ricerca interuniversitario Culture di genere + Egea

La città di Milano ha finalmente una statua dedicata ad una donna, e un’altra sarà inaugurata nel corso del 2022. Cristina Trivulzio di Belgiojoso e Margherita Hack rappresentano due simboli femminili complementari nello sforzo di costruire una società più equa e che offra pari opportunità. La tavola rotonda dedicata a questa iniziativa discute del significato politico e simbolico della scelta di restituire alle donne gli spazi pubblici, concepiti come luoghi della condivisione di esperienze e valori.

Intervengono
Alessandro Brivio Sforza Fondazione Brivio Sforza
Valeria Bucchetti Politecnico di Milano
Mauro Ferraresi IULM
Mariateresa Maggiolino Università Bocconi
Paola Profeta Università Boccon; autrice di Parità di genere e politiche pubbliche. Misurare il progresso in Europa (Egea)
Barbara Tagliaferri Fondazione Deloitte


Diretta disponibile a questo link


VENERDÌ 19 | 11 | 2021

__________________________________________________

EVENTO IBRIDO*
14.30
UNIVERSITÀ BOCCONI | VIA RÖNTGEN 1

La cultura come elemento distintivo delle città 

PRESENTAZIONE DI LIBRO E TAVOLA ROTONDA | IN ITALIANO
Organizzato da Università Bocconi + Milano Città Creativa UNESCO per la Letteratura + Egea

Il ruolo delle città sullo scenario mondiale sta cambiando, con sempre più centri urbani capaci di affermarsi come motori di cambiamento dentro e fuori i propri confini. In un contesto caratterizzato da estrema volatilità e controversie, la capacità dei Comuni di costruire dialoghi internazionali proficui tra una molteplicità di identità locali è oggi fondamentale. E la cultura, da sempre parte integrante dell’identità di una città, rappresenta un elemento chiave nel quadro delle strategie internazionali dei Comuni.
La Rete delle Città Creative dell’UNESCO è uno dei più celebri esempi di collaborazione strutturata tra un’organizzazione internazionale e i governi municipali. Nata per promuovere la cooperazione tra le città per le quali la creatività è un elemento strategico per lo sviluppo urbano sostenibile, la rete mette in relazione i Comuni impegnati nello scambio di pratiche innovative per fare della creatività e dell'industria culturale il centro dei loro piani di sviluppo.

Intervengono
Cristiano Casa Assessore di Parma (Città Creativa UNESCO per la Gastronomia)
Francesco De Biase Torino (Città Creativa UNESCO del Design)
Paola Dubini Università Bocconi
Federica Forti Assessore di Carrara (Città Creativa UNESCO per Artigianato e Arte Popolare)
Lorenzo Kihlgren Grandi Autore di Diplomazia delle città. Strumenti e pratiche per una centralità strategica internazionale (Egea)
Stefano Parise Direttore Area Biblioteche, Comune di Milano (Città Creativa UNESCO per la Letteratura)
Vittorio Salmoni coordinatore nazionale delle Città Creative UNESCO italiane
Monica Sciajno Torino (Città Creativa UNESCO del Design)
Gianmario Verona Rettore Università Bocconi

Iscrizione necessaria

Diretta disponibile a questo link

_________________________________________________

EVENTO ONLINE
18.00
INTERVISTA  | IN ITALIANO
Quattro chiacchiere con Tegamini. L’editoria nell’era dei social

Organizzato da Università Bocconi + Associazione Letteraria Bocconi d’Inchiostro

Un dialogo con Francesca Crescentini, meglio conosciuta sui social come Tegamini, circa la sua professione di blogger, book influencer e content creator – insomma di una persona che offre “una chiave di lettura sul mondo”. Per Francesca si tratta di un ritorno all’alma mater, dove ha conseguito la laurea in Economia e Management per Arte, Cultura, Media e Intrattenimento. Negli anni ha poi esplorato la filiera editoriale, passando per il marketing di Einaudi e la traduzione, intuendo in anticipo la potenzialità dei blog come strumento di interazione e spazio di condivisione, un grande contenitore dove la quotidianità si fonde con la passione per la lettura.
Con una pagina Instagram che conta oggi 150mila followers, Tegamini ci aiuterà a gettar luce sul panorama editoriale contemporaneo, esplorando le nuove tendenze e professionalità che stanno sempre più trasformando il libro e la lettura.

Intervengono
Aura Bertoni Università Bocconi
Francesca Crescentini blogger e content editor
Federico Bonezzi Associazione Letteraria Bocconi d’Inchiostro
Rebecca Bonugli Associazione Letteraria Bocconi d’Inchiostro

Diretta disponibile a questo link


* Nel rispetto delle norme anti-Covid, ricordiamo che per partecipare agli eventi on campus sarà necessario essere in possesso del green pass e indossare la mascherina


Ultimo aggiornamento 19/11/2021 - 11:41:04