Facebook pixel Biosafety Policy - Università Bocconi Milano
logo stampa

Biosafety Policy

Focus on

Nell’ambito del proprio approccio responsabile, Your Safety Matters, e ad ulteriore garanzia della tutela della salute e della sicurezza della propria community, l’Università Bocconi ha deciso di implementare un sistema di gestione volontario volto ad assicurare i più elevati requisiti di prevenzione e controllo delle infezioni e di gestione delle emergenze sanitarie.

Questo percorso ha portato a ottenere la Biosafety Trust Certification, il primo schema certificativo nato per fornire un insieme di best practice di riferimento per minimizzare i rischi di diffusione delle epidemie nei luoghi di aggregazione pubblici e privati. Si basa sull’approccio sistemico delle norme ISO sui sistemi di gestione e la Bocconi ha concluso con successo il percorso che verifica la rispondenza al sistema di requisiti predisposto dall’ente certificatore RINA, multinazionale della certificazione con 200 uffici in 70 paesi (www.rina.org/en).
 

Questa scelta nasce dalla duplice volontà di:

  1. trasformare l’esperienza che tutti abbiamo vissuto in questi mesi, in possibilità costruttiva di conoscenza e di capacità gestionale, generando saperi, competenze e prassi operative avanzate in coerenza e continuità con la nostra mission e i nostri valori;
  2. garantire a tutta la community Bocconi il massimo impegno dell’Università nell’adozione di best practice volte a prevenire il propagarsi delle infezioni durante lo svolgimento dell’attività didattica e di tutte le altre attività lavorative.


Per questa ragione Bocconi si impegna a: 

  • adottare un sistema di gestione della prevenzione e del controllo delle infezioni conforme ai requisiti del documento normativo Biosafety Trust Certification sottoponendolo volontariamente alla verifica indipendente di un ente di terza parte;
  • definire livelli di prevenzione e protezione del rischio da infezioni che garantiscono lo svolgimento di tutte le attività universitarie in un clima di sicurezza e fiducia per la community Bocconi;
  • comunicare in modo efficace con tutti gli stakeholders in funzione delle loro priorità ed esigenze;
  • creare un livello diffuso di conoscenza e consapevolezza che faciliti e promuova l’adozione di comportamenti collettivi sicuri;
  • assicurare il pieno rispetto degli adempimenti previsti dalle normative e la massima tutela di tutte le persone che fanno parte del mondo Bocconi;
  • stabilire codici di condotta per i principali fornitori di servizi e promuovere il coordinamento e la collaborazione;
  • in quanto polo di aggregazione di una comunità di oltre 15.000 persone, collaborare all’occorrenza con le istituzioni cittadine per la definizione di buone prassi (es: mobilità sostenibile con i livelli di emergenza sanitaria presenti, gestione emergenza sanitaria);
  • fornire al personale, ai docenti e agli studenti internazionali, tutto il supporto necessario ad affrontare l’emergenza sanitaria, individuale o collettiva, con consapevolezza e tranquillità;
  • mantenere il nostro ruolo di promozione e diffusione di cultura e conoscenza, adeguando l’offerta di eventi alle misure di prevenzione e controllo delle infezioni.

 

Gli impegni sopra riportati costituiscono il quadro di riferimento per l’individuazione di obiettivi e per la pianificazione delle azioni necessarie al loro raggiungimento.



Ultimo aggiornamento 03/12/2020 - 08:00:00