logo
Immagine sezione
Logo Bocconi

Attivare uno stage con l'Università Bocconi

NEW!

Comunicazioni agli enti ospitanti in merito alle esperienze di stage - Emergenza sanitaria Covid-19

- aggiornamento del 24/03/2020

Con l’intento di fornivi informazioni e aggiornamenti rispetto allo svolgimento delle attività di stage e tirocinio in corso o in fase di avvio, desideriamo anzitutto cogliere l’occasione per ringraziarvi per il supporto che state fornendo ai nostri studenti e laureati in stage presso di voi, in un momento così delicato.

L’Università Bocconi ritiene che le esperienze di stage in corso possano iniziare/proseguire alle condizioni concordate con i singoli enti ospitanti, cui competono peraltro gli interventi a tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (DLGS 81/2008).

In questa situazione particolare, anche alla luce delle indicazioni dei DPCM dell’8/3/2020, 9/3/2020,11/3/2020 e 22/3/2020, vi invitiamo a favorire il più possibile modalità di stage a distanza, anche con l’obiettivo di minimizzare gli spostamenti dei tirocinanti, a tutela della loro sicurezza.

Per gli enti ospitanti situati fuori dall’Italia, gli stage già iniziati possono proseguire alle condizioni indicate dall’ente ospitante, verificate anche le misure adottate dalle autorità competenti del Paese di destinazione. Anche in questo caso, Università Bocconi invita a favorire il più possibile modalità di stage a distanza.

Nel caso in cui invece non riteneste percorribile in generale lo svolgimento dello stage, vi invitiamo a comunicarci la sospensione temporanea dell’esperienza Trovate di seguito alcune istruzioni operative.

Per eventuali richieste specifiche, che non trovassero risposta dalla lettura della presente comunicazione, vi invitiamo a fare riferimento al vostro referente indicato nelle pagine del sito dell'Università (http://bit.ly/ERBocconi).

Università Bocconi


ISTRUZIONI PER L’ENTE OSPITANTE

Modalità a distanza

L’ente ospitante deve comunicare all’Università il periodo di svolgimento a distanza attraverso JobGate, area “I miei stage” sezione “Variazioni durata stage”, indicandone anche motivazioni (emergenza Covid-19).  Il tirocinante conferma la richiesta inserita dall’ente ospitante a portale, l’Università approva.

Sospensione del tirocinio

Qualora tirocinante e ente ospitante concordino un periodo di sospensione, l'Università non applicherà i limiti relativi alla durata complessiva della sospensione (di norma, massimo 1 mese). Ogni sospensione deve essere inserita sul portale JobGate, area “I miei stage” sezione “Variazioni durata stage”, dall'ente ospitante. I periodi di sospensione potranno essere recuperati a fine stage mediante proroga, da richiedere a cura dell’ente ospitante nella sezione “Variazioni durata stage”.

Posticipo del tirocinio                   

Nel caso di forzato posticipo di un tirocinio già inserito nel Portale JobGate, l'ente ospitante deve comunicare le eventuali nuove date all'Ufficio Stage, mediante i contatti indicati alla pagina di seguito (http://bit.ly/StageBocconi).


 


PRIMA DI ATTIVARE UNO STAGE È UTILE SAPERE CHE:

L’Università Bocconi sostiene e promuove lo stage quale opportunità formativa per studenti e laureati che vogliano sperimentarsi nell’applicazione di quanto appreso nel proprio percorso di studi in un contesto lavorativo. Lo stage rappresenta, pertanto, un momento di collaborazione sul piano formativo che non può configurarsi in alcun modo come rapporto di lavoro.

È possibile attivare uno stage con:

studenti regolarmente iscritti ad un corso di laurea o ad un Master Universitario
laureati e diplomati Master fino a 12 mesi dal conseguimento del titolo

L’intera gestione dello stage avviene su JobGate, il portale stage dell’Università che permette all’Azienda/Istituzione di:

  • richiedere l’attivazione di nuovi stage;
  • monitorare stage in corso e conclusi;
  • richiedere variazioni degli stage in corso (interruzioni, proroghe, sospensioni, ecc.); scaricare la relativa documentazione;
  • effettuare le valutazioni di stage;

Per l’avvio di ogni nuovo stage l’Università propone una Convenzione Singola di Tirocinio, un accordo sottoscritto dai rappresentanti legali dell'Università e dell'Azienda/istituzione e dallo stagista, contenente diritti e doveri delle parti e di cui il progetto formativo individuale è parte integrante. La convenzione singola di tirocinio è un documento indispensabile da richiedere prima dell'avvio di ogni stage.

TEMPI DI ATTIVAZIONE

Per conoscere in dettaglio il processo di avvio e formalizzazione di uno stage si suggerisce all’Azienda/istituzione di avvalersi dello schema sotto riportato e delle FAQ.


MODALITÀ E TEMPI DI ATTIVAZIONE DELLO STAGE


  • L’azienda si registra sul Portale JobGate;
  • L’Ufficio Employer Relations verifica la registrazione;
  • Se l’esito è positivo, l’azienda viene accreditata a JobGate. Se l’azienda è già accreditata (ha già attivato stage) seguire direttamente dal punto 2.


1. REGISTRAZIONE

(5 giorni lavorativi)

L’azienda richiede l’attivazione del nuovo stage in JobGate, inserendo il numero di matricola del candidato selezionato e compilando il progetto formativo online.



2. RICHIESTA DI ATTIVAZIONE

(entro il lunedì precedente l’inizio dello stage)

L’Università verifica e approva il progetto formativo, attiva lo stage ed espone in JobGate il documento di Convenzione Singola di Tirocinio.

Il documento di stage viene firmato da azienda e tirocinante e restituito all’Università per la firma. La copia digitale completa di tutte le firme è disponibile su JobGate.



3. AVVIO





















Se l’Azienda/istituzione è già registrata a JobGate è sufficiente inserire il Progetto Formativo online con almeno 5 giorni lavorativi di anticipo sulla data prevista d'avvio stage. Se l'azienda deve invece registrarsi servono in media complessivamente tra i 15 e i 20 giorni in totale dalla data di registrazione alla data di inizio stage.

N.B. In caso di stage extracurriculare le tempistiche di avvio stage potrebbero variare in quanto subordinate:

  • alla consegna da parte del tirocinante all’Università della DID (dichiarazione di inizio disponibilità) e del PSP (patto di servizio personalizzato)
  • alla comunicazione del codice della COB da parte dell’azienda all’Università

N.B. Se lo stage si svolge in una Regione diversa dalla Lombardia, visti i particolari adempimenti richiesti dalle singole normative, si invitano le aziende/istituzioni a contattare l’Università con anticipo rispetto alle tempistiche sopra indicate.


INFORMAZIONI UTILI:

Ruoli e responsabilità

Stage curriculare ed extracurriculare

Normativa di riferimento

FAQ employer


Ultimo aggiornamento 24/03/2020 - 15:07:41