Immagine sezione
Logo Bocconi

Contributi

Invio Contributi

Bocconi Legal Papers pubblica volumi cartacei semestrali dove raccoglie articoli scientifici e innovativi, dedicati al «Diritto dell’Economia», tema da leggersi in senso volutamente ampio, tanto da interessare trasversalmente discipline privatistiche e pubblicistiche in egual misura, non escludendo in principio alcun ramo del diritto. Il piano editoriale per ciascuna pubblicazione cartacea può essere di volta in volta ulteriormente specificato dalla Redazione con la diffusione delle relative Call for Papers.

 

Call for Papers giugno 2017 (pdf 156 KB)

 

I contributi possono essere inviati alla Redazione via email all’indirizzo bocconilegalpapers@unibocconi.it ovvero attraverso la piattaforma Expresso.

 

Linee Guida

La Rivista invita professori e docenti universitari, dottorandi in materie giuridiche, nonché pratici del diritto (avvocati, giudici, notai) a contribuire alle sue pubblicazioni. Inoltre, non si esclude la pubblicazione di elaborati redatti da studenti iscritti all’ultimo anno di un Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza: per quanto riguarda le pubblicazioni cartacee, l’inserimento di tali contributi è limitato a un solo articolo per ciascun numero (privilegiando contributi di studenti iscritti ad Atenei differenti rispetto all’Università Bocconi).

Per contribuire alle pubblicazioni di Bocconi Legal Papers, si prega di rispettare le seguenti indicazioni:

 

Requisiti Formali

Ai fini della pubblicazione sul cartaceo, gli articoli devono avere una lunghezza massima indicativamente pari a 15.000 parole. Gli elaborati devono altresì includere un abstract iniziale di approssimativamente 150 - 250 parole e possono essere redatti in lingua italiana o inglese. Si ricorda, infine, che i contributi sono da inviare in Redazione in formato Word (.docx).

I contributi devono, inoltre, essere redatti secondo le «Linee Guida» (pdf 115 KB) della Rivista, in particolare per quanto riguarda le citazioni bibliografiche, da realizzarsi mediante note a piè di pagina secondo i criteri ivi indicati (non è invece richiesta la compilazione di una bibliografia finale).

 

Processo di Revisione

Tutti i contributi sono sottoposti ad un iter di revisione condotto basato sul metodo della blind-review ed articolato in tre fasi: ad un primo controllo realizzato da un Article Editor, segue una seconda revisione ad opera di un Executive Editor. I contributi sono, infine, soggetti a un controllo di scientificità da parte dei professori dell’Università Bocconi membri del Comitato di Scientificità.

 

Giudizio di Pubblicazione

Gli elaborati ricevuti e revisionati sono valutati sulla base dei seguenti parametri:

  • Chiarezza espositiva, rigore intellettuale e logicità strutturale; 
  • Originalità critica; 
  • Accessibilità ai lettori internazionali (in tal senso, i contributi che si soffermano su tematiche di rilievo squisitamente nazionale dovrebbero contenere concise spiegazioni delle nozioni giuridiche utilizzate per permettere una piena comprensione dello scritto anche da parte di lettori stranieri); 
  • Integrità accademica (gli elaborati non devono violare la politica di Bocconi Legal Papers relativa al plagio). 

Le decisioni finali riguardanti la pubblicazione degli articoli scientifici pervenuti in Redazione possono essere di quattro tipi:

  • Pubblicazione dell’articolo senza rilievi;
  • Pubblicazioni con modifiche minori;
  • Richiesta di inviare nuovamente l’articolo, a seguito di una revisione significativa dello stesso che richiede interventi sostanziali da parte dell’Autore;
  • Rigetto
Ultimo aggiornamento 13/02/2017 - 20:45:22