Facebook pixel Informazioni per gli studenti laureandi - Università Bocconi Milano
logo stampa

Informazioni per gli studenti laureandi

A.A. 2022-23

Contributo di laurea

Tutti gli studenti laureandi iscritti ad un corso di laurea nell’a.a. 2022-2023 sono tenuti, oltre al pagamento di tasse e contributi accademici, al pagamento di un contributo di laurea pari a:

  • 215 euro per i corsi di laurea triennale;

  • 365 euro per i corsi di laurea magistrale ed il corso di laurea magistrale a ciclo unico in giurisprudenza.

Per gli studenti laureandi fuori corso, l’importo del contributo di laurea corrisponde a quello determinato nell’ultimo anno di iscrizione in corso. Qualora, successivamente al pagamento e prima della laurea, l'importo del contributo di laurea venisse aumentato, non verrà richiesto alcun conguaglio.

Si precisa che il versamento, nell'interesse dello studente, deve essere effettuato almeno un mese prima della presentazione della domanda di laurea, indipendentemente dalla scadenza prevista ed è valido per tutte le sessioni di laurea del corrente anno accademico e successivi.

La domanda di laurea (tramite Punto Blu) non andrà a buon fine se il versamento non risulterà acquisito nella posizione finanziaria dello studente.

In caso di trasferimento presso altra Università o di rinuncia agli studi, lo studente potrà presentare richiesta di rimborso del contributo di laurea eventualmente pagato.

 

Tasse e contributi accademici per studenti laureandi

Studenti laureandi in corso

Lo studente iscritto all’ultimo anno di corso nell’a.a. 2022-23 che ritiene di conseguire la laurea entro l'ultimo appello dell'a.a. 2022-2023 è tenuto a regolarizzare la posizione con il versamento di tasse e di contributi relativi al suo ultimo anno di iscrizione, mentre non è tenuto a iscriversi all'a.a. 2023-2024 e al relativo pagamento di tasse e di contributi. 

Si invitano gli studenti laureandi in corso nell’a.a. 2022-2023 a prendere visione del calendario delle sessioni di laurea stabilito per il proprio corso di laurea di appartenenza.

Studenti laureandi fuori corso*

Per gli studenti laureandi oltre l'ultimo appello dell'a.a. 2021-2022, previa regolarizzazione della posizione finanziaria comprensiva di eventuali penali relative a tale anno accademico, è richiesta l’iscrizione fuori corso all’a.a. 2022-2023.

Lo studente per l’a.a. 2022-2023 è tenuto al pagamento di tasse e contributi accademici, oltre alle eventuali penali per la ritardata iscrizione e i ritardati pagamenti, così come indicato nelle tabelle sottostanti.

Corsi di laurea triennale

Si ricorda che l’ultimo appello in corso dell’a.a. 2021-2022 è dicembre 2022.

Appello di laurea Marzo/Aprile 2023 (a.a. 2022-23)Successivi appelli di laurea a.a. 2022-23
Tasse e contributi accademici dovuti per la.a. 2022-23
Acconto e conguaglio della 1a rata
tutte le rate

A titolo esemplificativo

Lo studente iscritto al 3° anno di un corso di laurea triennale nell’a.a. 2021-2022 è tenuto al versamento di tasse e contributi relativi al suo anno di iscrizione per l’intero ammontare.

Non è tenuto ad alcun pagamento ulteriore fino all’appello di laurea di dicembre 2022.

Nel caso in cui non riesca a laurearsi entro dicembre 2022, lo studente sarà tenuto all’iscrizione all’a.a. 2022-2023 al 1° anno fuori corso.

Lo studente “fuori corso” avrà la possibilità di laurearsi entro marzo/aprile 2023 pagando solamente la prima rata (acconto e conguaglio).

Qualora non riuscisse a laurearsi in questa sessione ma in quella immediatamente successiva, sarà tenuto al pagamento anche della seconda e terza rata.

Nota: si precisa che lo studente che si iscrive all’a.a. 2022-2023 (iscrizione fuori corso) è sempre e comunque tenuto al versamento dell'acconto della 1ª rata anche in caso di laurea negli appelli antecedenti a quello di marzo/aprile 2023.


Corsi di laurea magistrale e Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

Si ricorda che l’ultimo appello in corso dell’a.a. 2021-2022 è Marzo/Aprile 2023.



Appello di laurea Luglio 2023 (a.a. 2022-23)
Successivi appelli di laurea a.a. 2022-23
Tasse e contributi accademici dovuti per la.a. 2022-23
1a rata (acconto e conguaglio) e 2a rata
tutte le rate


A titolo esemplificativo

Lo studente iscritto all’ultimo anno di un corso di Laurea Magistrale o magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza nell’a.a. 2021-2022 è tenuto al versamento di tasse e contributi relativi al suo anno di iscrizione per l’intero ammontare.

Non è tenuto ad alcun pagamento ulteriore fino all’appello di laurea di marzo/aprile 2023.

Nel caso in cui non riesca a laurearsi entro marzo/aprile 2023, lo studente sarà tenuto all’iscrizione all’a.a. 2022-2023 al 1° anno fuori corso.

Lo studente “fuori corso” avrà la possibilità di laurearsi entro luglio 2023 pagando solamente la prima (acconto e conguaglio) e la seconda rata.

Qualora non riuscisse a laurearsi in questa sessione ma in quella immediatamente successiva sarà tenuto al pagamento anche della terza rata.

Nota: si precisa che lo studente che si iscrive all’a.a. 2022-2023 (iscrizione fuori corso) è sempre e comunque tenuto al versamento dell'acconto della 1ª rata anche in caso di laurea negli appelli antecedenti a quello di luglio 2023.

Corsi di laurea quadriennale

Nel caso in cui lo studente consegua la laurea oltre l'ultimo appello dell'a.a. 2021-2022  (ovvero oltre l’appello di marzo/aprile 2023), sarà tenuto a iscriversi all'a.a. 2022-2023 e a corrispondere tutte le rate.

Se lo studente procede all’iscrizione (a.a. 2022-2023) e consegue la laurea entro l'ultimo appello dell'a.a. 2021-2022, è previsto il rimborso dell'importo versato in eccedenza rispetto alla 1ª rata della 1ª  fascia (importo minimo dovuto in caso di iscrizione) con richiesta da inoltrare all'Ufficio Contributi, Agevolazioni e Alloggi entro due mesi dalla data della laurea. 


Agevolazioni per studenti laureandi

Qualora lo studente si laurei oltre l'ultimo appello dell' a.a 2021-2022 ma si trovi nella condizione (devono essere soddisfatte entrambe le condizioni):

  • di aver concluso il piano studi alla data del 31 luglio 2022 (farà fede il libretto universitario);

  • di dover presentare solo la tesi

sarà tenuto all'iscrizione all'a.a. 2022-2023 ma al versamento della sola 1a rata (acconto e conguaglio), a prescindere dall'appello di laurea. 

In aggiunta, lo studente con entrambe le seguenti caratteristiche:

  • iscritto al 1° anno fuori corso 2022-2023

  • idoneo alla borsa di studio dell'ISU Bocconi per l'a.a. 2022-23

sarà esonerato dal pagamento della tassa di iscrizione e dovrà versare il 50% dei contributi a seconda dell'appello di laurea. 

In caso di interruzione/sospensione degli studi universitari si invita a prendere visione della normativa relativa alla ricongiunzione di carriera.



Ultimo aggiornamento 10/05/2022 - 10:40:18