Facebook pixel Tariffe, rate e scadenze - Università Bocconi Milano
logo stampa

Tariffe, rate e scadenze

a.a. 2022-23


In questa pagina trovi tutte le informazioni relative alle tariffe applicate, alle scadenze e alle modalità di pagamento della retta alloggi per l'a.a. 2022-23.

Tariffe

Le tariffe per l’alloggio delle residenze universitarie Bocconi variano in base alla tipologia di residenza e di alloggio e si distinguono in “tariffa intera” e “tariffa agevolata”.

La tariffazione agevolata del servizio alloggi viene applicata agli studenti in possesso dei requisiti per l'accesso ai benefici del Diritto allo Studio Universitario, in base alla condizione economica della famiglia del richiedente valutata sulla base del valore dell’indicatore ISEE/ISEEU parificato per prestazioni per il Diritto allo Studio Universitario e del valore ISPE/ISPEU parificato.

Gli studenti in possesso dei requisiti previsti per l'accesso ai benefici del Diritto allo Studio Universitario per l'a.a. 2022-23 possono richiedere l'assegnazione di un alloggio a tariffa agevolata. La tariffa agevolata prevede una differenziazione in 3 livelli di agevolazione in base alla fascia ISU (1°, 2° o 3° fascia ISU) che viene assegnata a seconda del valore riportato nella relativa Attestazione ISEE/ISEEU parificato presentata dallo studente in fase di domanda di alloggio.

Per tutti gli altri studenti è prevista l'applicazione della tariffa intera.

Il periodo di assegnazione standard degli alloggi (20 agosto 2022 - 27 giugno 2023) risponde di norma alle necessità accademiche della maggior parte degli studenti. L'assegnazione per il mese di luglio 2023 invece dovrà essere richiesta e pagata separatamente da coloro che riterranno di averne necessità. Un'apposita application per richiedere l'assegnazione per il mese di luglio 2023 dovrà in tal caso essere presentata nel periodo dal 10 al 20 febbraio 2023.

Per l'anno accademico 2021-22 erano previste le tariffe indicate nella pagina dedicata.


Verifica le tariffe in vigore per l'a.a. 2022-2023
Tariffe alloggi a.a. 2022-2023 

Scadenze di pagamento

Per l'a.a. 2022-2023 la retta alloggio è suddivisa secondo le scadenze riportate nella seguente tabella:

Rata
Periodo di riferimento
Scadenza
1a rata
Settembre 2022-Dicembre 2022Entro il 20/08/2022*
2a rata
Gennaio 2023-Marzo 2023Entro il 21/12/2022
3a rata
Aprile 2023-Giugno 2023Entro il 21/03/2023**


Fanno eccezione le Open reservation per periodi inferiori all’annualità che prevedono pagamenti con scadenze specifiche comunicate al momento dell’assegnazione.

Con riferimento al calcolo della retta alloggi dovuta in caso di cessione temporanea, si invita a prendere visione della seguente pagina web (link a breve disponibile).

*Per poter accedere alle residenze, è necessario pagare la prima rata e compilare la procedura di check-in online entro la scadenza della rata del 20 agosto 2022.

**a questa rata verrà sommata la mensilità di luglio nel caso in cui lo studente presenti richiesta di permanenza in alloggio anche per luglio 2023, attraverso apposita application online presentata nel mese di febbraio 2023.

Per il dettaglio delle tariffe controlla le tabelle riportate nella sezione tariffe.

Modalità di pagamento

Il pagamento degli importi universitari potrà essere effettuato, in alternativa, utilizzando il MAV oppure il sistema online di PagoPa

Dopo aver cliccato sul relativo "Codice di pagamento", con riferimento al MAV, schiacciando sul bottone “Stampa MAV” sarà possibile utilizzare il MAV stampato online o il codice MAV per il pagamento tramite www.scrignopagofacile.it o tramite la propria banca online in Italia.

Si specifica che i tempi tecnici per la registrazione automatica del pagamento, che verrà confermato attraverso il passaggio di colore del bollino da rosso a verde, in corrispondenza del codice di pagamento, variano di norma da 3 a 5 giorni lavorativi.

Il pagamento deve essere effettuato senza apportare ai MAV alcuna modifica e può essere effettuato in qualsiasi banca del territorio nazionale italiano oppure online tramite la propria home banking (in Italia) o per mezzo del servizio "Scrigno Pago Facile".

Con riferimento a PagoPa, cliccando sul relativo “codice di pagamento” e selezionando successivamente “Scegli la modalità di pagamento” verrete reindirizzati sulla piattaforma online dedicata per completare la transazione.

Optando per questa modalità di pagamento, il sistema online PagoPa prenderà in carico la transazione entro pochi minuti, con notevole riduzione dei tempi di registrazione nel Punto Blu e verrà confermato attraverso il passaggio di colore del bollino da rosso a verde. 

Per maggiori dettagli su tale modalità di pagamento, si prega di prendere visione della seguente pagina web (link).

I MAV relativi alle rette alloggi saranno disponibili alcune settimane prima rispetto alle date di scadenza del pagamento. Nel caso delle assegnazioni residuali saranno disponibili subito dopo la conferma dell'assegnazione.

Si specifica che il processo di definizione delle rette prevede che venga inviata automaticamente all’utente una fattura elettronica, al cui interno può essere indicato un IBAN che non deve essere utilizzato per procedere al pagamento. 

I versamenti effettuati in forma diversa rispetto a quanto precisato causeranno interruzioni e rallentamenti nel normale processo della registrazione dei pagamenti.

Il MAV per il pagamento della prima rata sarà disponibile, per gli studenti con assegnazioni annuali e assegnazioni Open avvenute nei mesi di giugno e luglio, esclusivamente dopo l’iscrizione all’a.a.2022-23.

Pertanto, si raccomanda agli studenti di anni successivi al primo di provvedere all’iscrizione all’anno accademico entro il 31 luglio in modo da avere tempo a sufficienza per effettuare il pagamento della prima rata alloggi prima di effettuare il check-in.

Si precisa infine che, per gli studenti che nell’a.a. 2022-23 saranno immatricolati al primo anno il Mav sarà disponibile dall’ultima settimana di luglio.

Una volta effettuato il pagamento è necessario caricare la ricevuta nella pagina Check-in online.


Conseguenze in caso di mancato rispetto delle scadenze

Qualora il pagamento non risultasse registrato in agenda entro 20 giorni dalla scadenza prevista dall’apposito MAV:

    • lo studente sarà espulso e dovrà lasciare immediatamente e definitivamente l’alloggio assegnato. Lo studente espulso non potrà più fare domanda del servizio alloggi per l’intero ciclo di studi;

inoltre

    • la carriera accademica sarà bloccata: per rimuovere il blocco sarà necessario presentare prova dell’avvenuto pagamento delle rette rimaste in sospeso.

L’ufficio si riserva infine di escludere dalla possibilità di confermare l’alloggio assegnato per gli anni successivi chiunque non provveda al pagamento delle rate entro le scadenze previste.

Ultimo aggiornamento 15/07/2022 - 16:25:36