Facebook pixel Deposito cauzionale - Università Bocconi Milano
logo stampa

Deposito cauzionale

a.a. 2022-23

Agli studenti che accettano l’assegnazione dell’alloggio è richiesto un deposito cauzionale di € 500,00 a garanzia dell’adempimento di tutti gli impegni assunti con l’accettazione stessa.

Il pagamento del deposito cauzionale deve essere effettuato con carta di credito attraverso Paytool, così come indicato nel messaggio inviato al momento della prenotazione.

Entro gennaio 2023, tale deposito sarà reso allo studente, senza interessi e successivamente al momento in cui lo stesso lascerà definitivamente il posto assegnatogli.

Successivamente a gennaio 2023, per le assegnazioni residuali, i rimborsi saranno restituiti entro 2 mesi dalla data in cui lo studente lascerà definitvamente il posto assegnatogli.

Il rimborso avverrà non prima che lo studente abbia eseguito tutti i pagamenti previsti per l’affitto a condizione che non sussistano debiti nei confronti dell’Università o del gestore. Inoltre, qualora lo studente non si faccia carico del rimborso di eventuali danni arrecati alle strutture della residenza nonché del ripristino delle condizioni igienico-sanitarie e di conservazione della camera, il deposito cauzionale sarà utilizzato anche per concorrere al risarcimento delle spese sostenute.

Ove previsto, il rimborso verrà erogato su un conto intestato allo studente, precedentemente indicato al Punto Blu (Home > Anagrafica > Dati rimborsi).

Tale deposito non verrà restituito e sarà trattenuto nei casi di “decadenza” dello studente dall’assegnazione dell’alloggio per il mancato possesso dei requisiti (iscrizione/immatricolazione all’a.a. 2022-2023 e requisiti di merito, per i soli studenti di anno successivo al primo) secondo quanto specificato nelle sezioni del Bando di concorso dedicate alle diverse tipologie di domanda.

Il deposito cauzionale non verrà, inoltre, restituito in caso di “recesso anticipato” e in caso di "recesso per laurea e stage" e sarà trattenuto a titolo di caparra penitenziale come corrispettivo del diritto di recesso, secondo quanto specificato nel Bando di Concorso.


Ultimo aggiornamento 21/12/2021 - 10:54:06