logo
Immagine sezione

2° Edizione Run Donato

San Donato Milanese (MI) - domenica 30 marzo 2014


da sinistra: Roberto Matteucci, Luca Colombo, Chiara Borra, Alessandro Eusepi, Giovanni Cortigiani, Pietro Bomprezzi


Il gruppo di atletica di Bocconi Sport Team riemerge dalle nebbie invernali e si ripresenta brillantemente al via della stagione primaverile, che si presenta ancora una volta molto intensa. 
La 10 km sandonatese, giunta appena alla seconda edizione, si rivela già molto frequentata dai podisti attratti dall’ottima organizzazione e dalla facilità di raggiungere la zona di ritrovo, appena fuori dalla stazione della metropolitana: ben 700 gli iscritti nelle varie categorie d’età.
Ai nastri di partenza BST presenta un sestetto nel quale spicca Pietro Bomprezzi, in corsa per la vittoria assoluta, mentre Chiara Borra punta a confermare il podio della scorsa edizione, sebbene le nuove categorie FIDAL 2014 rendano l’impresa molto più ardua.
La gara si svolge in una bella mattinata, soleggiata, ma fresca, appena disturbata dall’entrata in vigore dell’ora legale che toglie un’ora di sonno a tutti i partecipanti. 
Al via parte a razzo Alessandro Eusepi, seguito da vicino da Giovanni Cortigiani. Pietro Bomprezzi recupera velocemente le posizioni e si porta in pochi minuti nel gruppo dei battistrada, pur dovendo quasi subito rinunciare a seguire i primi due atleti del CUS Milano, che si avvantaggiano abbastanza nettamente. Al centro del gruppone Chiara Borra, dopo una partenza cauta, rimonta molte posizioni nella seconda parte della gara e chiude praticamente insieme a Roberto Matteucci, viceversa partito più forte per cedere qualcosa negli ultimi tre chilometri. Luca Colombo, al rientro dopo un lungo infortunio, si accontenta di fare un ottimo test sulla distanza e constatare la ritrovata efficienza fisica, anche se il tempo fatto segnare (attorno ai 43’) è destinato a scendere di molto nel prossimo futuro.
Alla fine Pietro arriva terzo assoluto con un crono decisamente notevole (32’) a poco più di un minuto dai primi due arrivati. Alessandro torna sui propri livelli migliori con 36’20’’ e Giovanni si conferma in crescita con un ottimo 37’05’’ che costituisce il suo personal best. Per loro la classifica non lascia spazi per posizioni da podio, essendo la categoria Seniores la più affollata di atleti di livello.
Anche Chiara ottiene il proprio miglior tempo di sempre, sfiorando la barriera dei 41’, ma proprio negli ultimi 400 mt perde due posizioni nella classifica di categoria, passando dal secondo al quarto posto e scendendo dal podio per un solo secondo. Un vero peccato, ma si rifarà presto.

 

Ultimo aggiornamento 10/06/2014 - 11:48:52