Immagine sezione
Logo Bocconi

Teatro degli Arcimboldi

Teatro degli Arcimboldi

 

Il 19 gennaio 2002 si apre il sipario al Teatro degli Arcimboldi. In scena La traviata di Giuseppe Verdi, diretta da Riccardo Muti. Le Stagioni del Teatro alla Scala saranno infatti ospitate agli Arcimboldi fino alla conclusione dei lavori di restauro del Piermarini, circa tre anni più tardi. Qui Woody Allen & New Orleans Jazz Band in proscenio aprono un nuovo capitolo: quello che vede il Comune di Milano, proprietario degli Arcimboldi, farsi promotore di un cartellone firmato da Paolo Arcà e realizzato con la collaborazione delle cinque Fondazioni di cui lo stesso Comune di Milano è socio fondatore: I Pomeriggi Musicali, Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, Piccolo Teatro – Teatro d’Europa. La successiva fase del teatro si inaugura con uno spettacolo di stringente attualità e straordinario uso di tecnologie e multimedialità: True fictions: new adventures in folklore dei Light Surgeons, un’esplorazione della Verità e del Mito nella New York del dopo 11 settembre, fatto di tecnica documentaristica, musica, animazione e grafica in movimento con l’uso dei più aggiornati sistemi di montaggio e realizzazione digitali. Da allora il Teatro degli Arcimboldi si afferma come il palcoscenico italiano di riferimento per le più autorevoli personalità del panorama internazionale. Diventa il più grande palcoscenico in Lombardia per la danza contemporanea, andando a colmare un evidente vuoto nella programmazione milaneseApprodano poi agli Arcimboldi gli spettacoli del nuovo circo teatro, i canadesi Cirque Eloize e gli australiani Circus Oz mentre partono dagli Arcimboldi le sperimentazioni visive di Studio Azzurro. Agli Arcimboldi non manca l’intrattenimento di qualità con le rassegne di musica jazz, etnica, elettronica e i concerti sinfonici.

 

Convenzioni per il mondo Bocconi

Sconti disponibili su parte della programmazione. Vedi allegato.

 

Teatro degli Arcimboldi

Via San Giovanni sul Muro, 2
Tel. 02.64.11.42.200
attivo dal lunedì al venerdì ore 10 - 18
Biglietteria dal lunedì al venerdì ore 14 - 18
Telefono: + (39) 02.64.11.42.212/214

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento 07/11/2016 - 17:24:08