Immagine sezione
Logo Bocconi

Regolamento

Art. 1 – Definizione
La Competizione "Bocconi for Digital for Public Administration Award" è una competizione promossa dall’Università Bocconi rivolta a tutti gli studenti iscritti a un corso di laurea triennale, magistrale, master universitario, dottorato di ricerca ed MBA di università italiane o estere che vogliono presentare soluzioni agili e concrete rispetto a problemi noti del settore pubblico o contribuire a ridisegnare la pubblica amministrazione italiana o parte di essa del futuro. In ciascun gruppo deve essere presente almeno uno studente regolarmente iscritto nell'anno accademico 2017-2018 a un corso di laurea (triennale), o laurea magistrale, o master universitario o PhD dell'Università Bocconi, o a un master universitario o master post-experience della SDA Bocconi School of Management.


Art. 2 – Obiettivo della Competizione
L’obiettivo è premiare il disegno e lo sviluppo di soluzioni per trasformare la pubblica amministrazione e per incoraggiarla a essere più innovativa.
I partecipanti sono invitati a presentare risposte concrete rispetto a problemi del settore pubblico che possono riguardare ad esempio:

Soluzioni agili di problemi noti.
La proposta parte dall’individuazione di un problema nuovo oppure affronta un problema noto e irrisolto e offre una soluzione innovativa attraverso l’utilizzo delle tecnologie, ma non solo.
Il focus del progetto può riguardare iniziative, servizi, progetti o semplicemente processi esistenti relativi a ogni ambito di attività in cui opera il settore pubblico, a ogni livello di governo.

oppure

Trasformazioni radicali per ridefinire la pubblica amministrazione del futuro.
La proposta identifica sfide e questioni emergenti che indirizzino la cultura degli operatori pubblici o influenzino il funzionamento del settore pubblico del futuro, partendo da tecnologie emergenti.
Il focus del progetto può riguardare nuovi modi di pensare, nuovi metodi, tecnologie, nuovi framework, a supporto delle modalità con cui il settore pubblico agisce o che influenzano attive collaborazioni con (nuovi) partner, anche in modo partecipato.

Ogni idea purché concreta è valida. Per ispirazione si possono consultare i temi di prioritario interesse per il Team per la Trasformazione Digitale Italiana al seguente link.

Art. 3 – Requisiti dei partecipanti
L'edizione 2017-2018 della Competizione è rivolta a gruppi di studenti universitari di laurea triennale, magistrale, master universitario, dottorato di ricerca ed MBA italiani e stranieri, con referente di progetto uno studente dell’Università Bocconi.
Le proposte dovranno essere presentate da un gruppo di minimo 3 e massimo 5 persone.
Il referente di progetto deve essere uno studente iscritto a un corso di studi dell’Università Bocconi (nella Scuola Universitaria, Scuola Superiore Universitaria, Scuola di Giurisprudenza, Scuola di Dottorato, SDA Bocconi School of Management) di qualsiasi anno di corso in regola con l'iscrizione all'anno accademico 2017-2018.
Sono invitati i team composti da studenti che provengono da corsi di studi differenti e sono graditi i team multi-università e multi-disciplinari.


Art. 4 – Modalità di partecipazione

L’iniziativa si articola come segue:

Fase 1
Iscrizione e contestuale invio della proposta

I gruppi devono presentare la propria candidatura compilando in ogni sua parte il form disponibile online allegando la proposta di progetto entro il 27 novembre 2017.

I gruppi iscritti devono elaborare una proposta strutturata in due documenti:
•    un press release di una pagina finalizzato a comunicare ai cittadini gli impatti del proprio progetto;
•    una proposta di massimo 6 pagine Word dove descriveranno:
1. uno (o più) obiettivi che si intende raggiungere;
2. i contenuti del progetto (vale a dire l’ambito di applicazione, le modalità di realizzazione e le condizioni per la realizzazione);
3. l’esplicitazione dei risultati attesi dell’intero progetto, attraverso la definizione di un set di indicatori quali/quantitativi di misurazione;
4. le fasi e i tempi di realizzazione e produzione dei risultati.

Selezione dei progetti ammessi alla fase 2
I progetti ammessi alla fase 2 sono selezionati da una apposita Commissione nominata dall’Università Bocconi composta da almeno un docente dell’Università Bocconi, un esperto di digital transformation e un manager pubblico.


Fase 2
Mentoring e deployment

I referenti dei gruppi ammessi alla fase 2 saranno avvisati entro il 11 dicembre 2017.
I progetti selezionati saranno ammessi alla fase di mentoring con il supporto di docenti dell’Università Bocconi o di esperti che li accompagneranno nel raffinamento della proposta e nell’ulteriore sviluppo della stessa.
Tutti i progetti ammessi alla fase 2 saranno oggetto di una breve presentazione al pubblico nell’ambito dell’evento di premiazione.

Presentazione progetti e valutazione
I gruppi dovranno presentare una versione rivista e raffinata del press release e della proposta entro il 20 febbraio 2018.

Valutazione finale
I progetti premiati sono selezionati dalla medesima Commissione della fase 2.
La Commissione svolgerà la valutazione finale dei progetti sulla base dei seguenti criteri:
•    impatto per gli stakeholder del settore pubblico;
•    reale contributo alla trasformazione delle amministrazioni pubbliche.

Art. 5 – Regole generali e Privacy
I dati personali acquisiti saranno trattati, anche con mezzi elettronici, esclusivamente per le finalità connesse alla procedura concorsuale, ovvero per dare esecuzione a obblighi previsti dalla legge, dall’Università Bocconi, responsabile Consigliere Delegato dott. Bruno Pavesi.
I titolari dei dati personali conservano i diritti di cui agli art. 6, 8, 9, 10 del D. Lgs. n. 196/2003. In particolare, hanno diritto di richiedere l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione dei dati, e di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento dei dati che li riguardano.

Ai sensi della legge n. 196 del 20 giugno 2003 i dati forniti dai partecipanti saranno trattati dall’Università Bocconi conformemente alle disposizioni contenute nel Codice in materia di protezione dei dati personali. Il trattamento manuale o elettronico di tali dati avrà unicamente la finalità di partecipare alla presente iniziativa, inviare materiale informativo relativo all’Università Bocconi in formato cartaceo o elettronico (ad esempio sui corsi di studio e sui servizi dell’Ateneo, sulle strutture e le attività di ricerca, su iniziative e manifestazioni culturali e di orientamento, su iniziative a sostegno dell’università).

Il diritto espresso sancito dall’art. 7 della legge n. 196/2003, può essere esercitato inviando una specifica richiesta al Responsabile del trattamento dei dati, dott. Bruno Pavesi, Consigliere Delegato, Università Commerciale Luigi Bocconi, Via Sarfatti 25 - 20136 Milano.
Tutte le informazioni inviate relative al progetto saranno utilizzate esclusivamente per la valutazione durante la competizione.

Art. 6 – Limitazioni di responsabilità
L’Università Bocconi non si assume alcuna responsabilità circa malfunzionamenti tecnici che possano incidere negativamente sulla procedura di iscrizione o sulla notifica dei risultati. A titolo di esempio non esaustivo, l’Università Bocconi non è responsabile per interruzioni delle connessioni di rete; caricamento dei dati fallito, non corretto, incompleto; comunicazioni con i partecipanti non funzionanti a causa di filtri spam che possono bloccare le comunicazioni dall’Università Bocconi ai partecipanti.

L’Università Bocconi non è responsabile per l’uso, lecito o illecito, di contenuti di terze parti utilizzati dai partecipanti senza autorizzazione.

Art. 7 – I premi
Sarà/anno individuato/i uno o più progetto/i da premiare entro fine febbraio 2018:
Il gruppo che ha presentato il progetto vincitore per l’edizione 2017-2018 riceverà un premio monetario massimo di € 35.000.
La Commissione si riserva anche di premiare un gruppo vincitore per l’edizione 2017-2018 concedendo l’opportunità per ciascun membro del gruppo di partecipare in uno delle quattro “concentrations” 2018 del Master of Public Administration della SDA Bocconi School of Management nella primavera 2018.

Le modalità di partecipazione all’attività formativa si baseranno su criteri operativi definiti direttamente dalla SDA Bocconi School of Management. In particolare, dovranno essere rispettati i criteri e i tempi di selezione previsti dalla SDA Bocconi School of Management).

In conformità con la norma art. 30 DPR n. 600/1973 e risoluzione 28/10/1976 prot. 1251, i premi sono attribuiti per il riconoscimento di particolari meriti artistici, scientifici, sociali dei soggetti persone fisiche di produrre un'opera artistica, scientifica o letteraria.

Resta in carico al(i) percettore(i) del premio l’obbligo di includere il premio ricevuto nella sua(loro) Dichiarazione annuale dei redditi al fine della determinazione del reddito complessivo da assoggettare a tributo IRPEF.

L'attribuzione dei premi è rimessa a giudizio insindacabile della commissione.

Ultimo aggiornamento 13/10/2017 - 16:22:04