Immagine sezione
Logo Bocconi

Pagamenti

Lo studente è tenuto a corrispondere all'Università Bocconi l'importo complessivo di tasse e di contributi con modalità e scadenze definite dall'Ufficio Fees Funding and Housing.

Gli importi di tasse e contributi sono suddivisi in rate. Gli importi e le rateazioni per l'a.a. 2018-2019 sono riportati nelle seguenti pagine di dettaglio:


Tempistiche di pagamento

Le scadenze per il pagamento delle rate di tasse e contributi sono uguali per tutti gli studenti, a prescindere dal corso e dall'anno di studi. Si specifica però che la scadenza dell'acconto di prima rata per gli studenti immatricolati al primo anno di corso è strettamente legata alla propria sessione di immatricolazione. 

RataScadenza ufficiale
1a rata Acconto07/09/2018 a partire dal 2° anno di corso
1a rata Conguaglio
03/12/2018
2a rata31/01/2019
3a rata29/04/2019
Contributo di laurea (MAV disponibile dall'ultimo anno di corso)Registrazione del pagamento entro la prenotazione dell'appello di laurea


Nel caso in cui lo studente, oltre ai servizi standard di reminder offerti dall’Ufficio Fees, Funding and Housing, voglia usufruire di altre funzionalità, tra cui l'avviso tramite e-mail o SMS all'approssimarsi delle scadenze del pagamento dei MAV, dovrà registrarsi all'indirizzo di Scrigno Pago Facile.  

L'aggiornamento della posizione finanziaria è verificabile online nella sezione "Situazione finanziaria — Pagamenti" in agenda yoU@B.


Conseguenze in caso di mancato rispetto delle scadenze

I versamenti di rate di tasse e contributi effettuati in ritardo rispetto alle scadenze comportano:

  • l'applicazione di una penale di € 100,00, addebitata nella propria posizione finanziaria il giorno suggessivo alla data di registrazione del pagamento tardivo. Si invita pertanto a ricontrollare la sezione "Situazione finanziaria — Pagamenti" in agenda yoU@B in caso di pagamento di una o più rate di tasse e contributi oltre la scadenza indicata sul MAV.
  • il blocco automatico di tutte le attività didattiche e amministrative secondo lo schema sotto riporato. L'Ufficio Fees, Funding and Housing procederà su segnalazione dello studente al controllo per la regolarizzazione della posizione finanziaria. 
RataBlocco delle attività didattiche e amministrative
1a rata — AccontoPer pagamenti non registrati entro il 24/10/2018
1a rata — Conguaglio
Per pagamenti non registrati entro il 10/01/2019
2a rataPer pagamenti non registrati entro il 04/03/2019
3a rataPer pagamenti non registrati entro  il 29/05/2019

In caso di MAV con scadenze differenti da quelle ufficiali, il blocco delle attività didattiche e amministrative interviene dal 31° giorno successivo alla scadenza della rata.


La tardata iscrizione all'anno accademico (scadenza 30 agosto 2018 per l'a.a. 2018-2019) comporta altresì l'applicazione di una penale di € 100,00.

La mancata regolarizzazione dei pagamenti di contributi universitari e di eventuali penali comporta l'impossibilità a iscriversi all'anno accademico successivo ma non a iscriversi agli esami (salvo blocco delle attività didattiche e amministrative come sopra descritto).


Modalità di pagamento

I pagamenti devono essere effettuati utilizzando i moduli bancari MAV stampabili online e disponibili nella sezione "Situazione finanziaria — Pagamenti" in agenda yoU@B dello studente (fatta eccezione per l’acconto di 1° rata per gli studenti immatricolati al primo anno, il cui MAV viene fornito dall’Ufficio Selezioni e Ammissioni).

Il versamento tramite MAV può essere effettuato in qualsiasi banca del territorio nazionale italiano oppure online tramite la propria home banking (in Italia) o per mezzo del servizio "Scrigno Pago Facile".

La procedura di accredito pagamenti è automatizzata e può richiedere dai 5 ai 15 giorni lavorativi per essere completata e riportata in agenda yoU@B (a seconda della complessità della transazione). Pertanto, soprattutto in prossimità degli esami o della domanda di laurea, è utile provvedere per tempo al pagamento in modo da far pervenire automaticamente l’accredito.

Il pagamento delle tasse e dei contributi deve essere effettuato senza apportare ai MAV alcuna modifica. I versamenti effettuati in forma diversa rispetto a quanto precisato non saranno considerati validi e causeranno interruzioni nel normale processo dell'accredito dei pagamenti.


Attenzione:

A seguito di revoca dai benefici ISU Bocconi, la situazione finanziaria del precedente anno accademico deve essere regolarizzata secono le norme e le scadenze indicate al seguente link.

In caso di esclusione dall'Università per ragioni disciplinari lo studente sanzionato deve corrispondere l'intero ammontare di tasse e di contributi per l'anno accademico in cui subisce il provvedimento.

Solo nel caso di provvedimento sanzionatorio di durata pluriennale, al momento del termine della sanzione e della conseguente reiscrizione ad un dato anno accademico, si applicherà per gli anni di mancata iscrizione, la disciplina già definita per la ricongiunzione di carriera.

Per informazioni relative ai finanziamenti convenzionati offerti agli studenti si veda la relativa sezione al seguente link.

Ultimo aggiornamento 10/12/2018 - 13:05:47