Immagine sezione
Logo Bocconi

Seconda laurea per studenti Bocconi

CHI PUÒ FARE DOMANDA


I laureati o i laureandi entro la sessione di luglio, possono essere ammessi ad un corso di studi di pari livello a quello già frequentato in Bocconi, esclusivamente alle seguenti condizioni.  

Casistiche

Quale ulteriore carriera può’ essere intrapresa?

Parere Direttore del Corso richiesto

Crediti considerabili a scomputo II laurea


Laureato triennio Bocconi

Altro triennio Bocconi

oppure

CLMG



Non necessario

L’elenco delle attivita’ riconosciute totalmente o parzialmente tra un piano studi e l’altro sono disponibili  nella Tabella “Cambi corso di laurea” - paragrafo 9.5 della “Guida all’Universita’ a.a. 2018/19”




Laureato di biennio Bocconi già in possesso di un titolo triennale Bocconi

 

Altro triennio Bocconi

oppure

CLMG



Non necessario

L’elenco delle attivita’ riconosciute totalmente o parzialmente tra un piano studi e l’altro sono disponibili nella Tabella “Cambi corso di laurea” - paragrafo 9.5 della “Guida all’Universita’ a.a. 2018/19”


Altro biennio Bocconi ad eccezione di CEMS, CHINA MIM ed ESSEC


Necessario  

Solo attivita’ svolte nel “primo” biennio possono essere considerate a scomputo della seconda carriera biennale, infatti, i CFU conseguiti in corsi di studio del primo ciclo universitario non possono essere riconosciuti a scomputo dei CFU da conseguire nel corso di laurea magistrale.

Laureato Biennio Bocconi non in possesso di un titolo triennale Bocconi


Altro Biennio Bocconi ad eccezione di CEMS, CHINA MIM ed ESSEC


Necessario  

Da valutare ad hoc: non sono presenti tabelle di compatibilita’






Laureato CLMG Bocconi



Altro triennio Bocconi



Non necessario

L’elenco delle attivita’ riconosciute totalmente o parzialmente tra un piano studi e l’altro sono disponibili  nella Tabella “Cambi corso di laurea” - paragrafo 6.7 della “Guida all’Universita’ a.a. 2018/19”


Biennio Bocconi ad eccezione di CEMS, CHINA MIM ed ESSEC




Necessario

Possono essere considerate solo attivita’ relative al IV e V anno di studi svolti in CLMG.

Il triennio iniziale è da configurarsi come titolo necessario per l’ingresso al biennio e nessun insegnamento può essere quindi scomputato.


COME PRESENTARE RICHIESTA DI II LAUREA

Il laureato dell’Università Bocconi, che intende conseguire una seconda laurea del medesimo livello già conseguito in Bocconi, deve inviare una mail a ufficioammissioni@unibocconi.it, indicando il corso di laurea o il corso di laurea magistrale che intende frequentare per conseguire una seconda laurea, il numero di matricola e un recapito telefonico attivo per essere contattato dall’Ufficio Selezioni e Ammissioni.

Lo studente laureando entro la sessione di luglio potrà presentare la domanda di iscrizione solo dopo il conseguimento della laurea.

Il periodo fissato per la presentazione della domanda di iscrizione è dal 15 luglio al 15 settembre di ogni anno.

L’Ufficio provvederà a contattare lo studente che ne abbia fatto richiesta ed eventualmente a inviare al suo indirizzo e-mail, la domanda di iscrizione e il modulo per la richiesta di riconoscimento degli esami già sostenuti e previsti nel nuovo corso di laurea.

Inoltre, lo studente, dovrà confermare la sua iscrizione, pagando con bonifico l'importo richiesto per il programma e per l'anno di accesso. Clicca qui per informazioni.

Il versamento dovrà essere effettuato utilizzando le seguenti coordinate bancarie:

Università Bocconi – Banca Popolare di Sondrio
IBAN: IT55E0569601610000002000X88
Swift: POSOIT22

Indicare come causale: Cognome, nome e n. di matricola studente –  pagamento acconto anno accademico di riferimento.


Una volta compilata, la domanda di iscrizione, il modulo di riconoscimento esami e allegati (copia della ricevuta del bonifico bancario, programmi di ogni singolo esame già superato del quale si intende chiedere il riconoscimento), la documentazione può essere consegnata allo “Sportello Unico” -  box 008 - Ufficio Selezioni e Ammissioni.


Avvertenze

Non sono fissati limiti al numero d’esami e al numero di crediti riconoscibili ma, si precisa che, trascorsi otto anni dalla data di superamento di un esameil programma è considerato obsoleto e pertanto non potrà essere valutato per la convalida.

L’Ufficio verificherà con i docenti responsabili degli insegnamenti da riconoscere il numero dei crediti effettivamente riconoscibili.

Dopo aver raccolto tutti i pareri dai diversi docenti, l’Ufficio presenterà allo studente il piano studi definitivo, che prevederà:

  • Esami riconosciuti completamente

  • Esami riconosciuti in parte e dunque da integrare

  • Esami non riconosciuti

  • Esami ancora da superare.

Lo studente avrà 5 giorni lavorativi per accettare il piano studi proposto e confermare la Sua iscrizione, oppure non accettare e rinunciare all’iscrizione

Nell’esperienza passata, e tenendo in considerazione gli attuali piani di studio, di norma non vengono riconosciuti più di 30 CFU su 180. In particolare, l'ammissione al corso di laurea CLMG, avviene generalmente con immatricolazione al secondo anno sui cinque previsti.

Per un primo livello di informazioni relative alla possibilità di riconoscimento esami, si consiglia di consultare la “Tabella dei cambi di corso di laurea” pubblicata nella Guide all’Università.

Ultimo aggiornamento 15/10/2018 - 10:42:29