Immagine sezione
Logo Bocconi

Diversity @ Bocconi: Cultura, Religione

Studiare in Bocconi significa vivere un’esperienza di crescita formativa, culturale e personale completa e stimolante, nella città più internazionale d’Italia.

Studiare in Bocconi vuol dire anche diventare parte di una comunità davvero internazionale, con studenti e docenti provenienti da più di 80 paesi del mondo che rendono il campus Bocconi un luogo di scambio di lingue, esperienze, culture e idee da condividere, per un arricchimento personale, prima ancora che professionale.

Sono presenti nel Campus oltre 3.200 studenti internazionali: ai 1610 studenti internazionali regolarmente iscritti in Bocconi si aggiungono infatti oltre 1.600 studenti incoming in scambio annualmente dal nostro network di Partner School.


La didattica

Come uso nelle istituzioni e nelle aziende in Italia, il calendario accademico Bocconi riconosce le festività nazionali italiane. Non sono collocate in queste festività attività didattica, sessioni d’esame, sessioni di laurea e giornate di proclamazione di laurea.

Studiare in Bocconi consente di vedere valorizzata la propria identità culturale e religiosa grazie ad un modello didattico che per i corsi di laurea e laurea magistrale prevede per ogni insegnamento presente in piano studi 3 / 4 appelli d’esame (4 per trienni e quinquennio, 3 per i bienni) nell’arco di ciascun anno accademico. La presenza di una pluralità di appelli d’esame consente allo studente che per motivi culturali o religiosi non possa accedere ad una prova di sostenerla in un differente appello.

Sessioni di laurea e giornate di proclamazione di laurea sono organizzate su più giorni. Lo studente può, per motivi culturali o religiosi, essere collocato in una specifica giornata nell’ambito della sessione o delle giornate di proclamazione, compatibilmente con l’organizzazione delle sedute.


Lo spazio interreligioso

Per poter garantire a tutti i nostri studenti un spazio di culto e preghiera adeguato all’interno del campus Bocconi, dal 2012 è attivo lo Spazio Interreligioso: si trova in piazza Sraffa 6, presso la Rettoria San Ferdinando.

Oltre a garantire la preghiera dei fedeli delle diverse religioni, lo Spazio interreligioso ha anche il fine di promuovere il dialogo e il confronto tra religioni e culture.


La ristorazione

La Bocconi è attenta alle esigenze alimentari dei propri studenti, in rispetto anche delle diverse abitudini personali, culturali e religiose, nonché delle principali intolleranze a particolari cibi.

A tal proposito, tutti i fornitori di alimenti presenti all’interno del campus garantiscono necessaria attenzione e menu dedicati, dandone adeguata evidenza e comunicazione.

Ultimo aggiornamento 22/11/2017 - 15:16:38