Immagine sezione
Logo Bocconi

DIPARTIMENTO DI ECONOMIA ETTORE BOCCONI

Direttore: Donato Masciandaro

 

La storia

Nel 1920 viene costituito l'Istituto di Economia e di Scienze Sociali. E' il primo Istituto creato nell'ambito dell'Università Bocconi e ha come Direttore (a partire dal 1921) Luigi Einaudi. Viene trasformato in Istituto di Statistica nel 1933 quando viene inaugurato l'Istituto di Economia "Ettore Bocconi", a seguito di un lascito di donna Javotte Manca di Villahermosa per onorare il ricordo del marito, figlio del fondatore dell'Università e Presidente del Consiglio di amministrazione dal 1914 al 1932. Questo Istituto ha autonomia operativa e un programma di alta cultura economica. Nel 1935 viene creato anche l'Istituto di Politica economica che all'inizio degli anni Settanta confluisce nell'Istituto di Economia "Ettore Bocconi".

Alla direzione dell'Istituto "Ettore Bocconi" si sono succeduti Gustavo Del Vecchio, Giovanni Demaria, Innocenzo Gasparini, Mario Monti, Franco Bruni e Roberto Artoni. Tra il 1972 e il 2007 ha operato nell'ateneo anche il Dipartimento di Economia politica con compiti di coordinamento della ricerca di diversi Istituti.

Nell'ambito del processo di riorganizzazione che ha interessato le strutture accademiche dell'Università Bocconi, è stato creato nel 2007 il Dipartimento di Economia "Ettore Bocconi" che ha avuto finora come Direttori: Michele Polo (2007-2008), Donato Masciandaro (2008-2010), Fausto Panunzi (2010-2013).

Ultimo aggiornamento 08/07/2015 - 12:45:58