Immagine sezione
Logo Bocconi

Destinatari e Requisiti

Il MEMIT è destinato a giovani laureati fortemente motivati a costruire o perfezionare la preparazione necessaria per entrare e crescere rapidamente all'interno delle imprese, delle società di consulenza, delle istituzioni finanziarie e delle amministrazioni pubbliche che operano nell'ambito dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture.

Sono ammesse le lauree di tutte le discipline. Per laureati con matrici disciplinari anche molto diverse il MEMIT rappresenta un'opportunità di specializzazione che consente di sviluppare conoscenze di settore e competenze manageriali che ben si coniugano con le diverse figure professionali e i diversi ruoli richiesti dalle aziende. Il programma prevede in ogni caso alcuni corsi omogeneizzanti, destinati a stabilire linguaggi e basi di conoscenza comuni.

Titolo di studio. Per l’ammissione al MEMIT è richiesto uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea triennale o superiore, in qualsiasi disciplina, rilasciata da una Università italiana.
  • Laurea o titolo universitario equipollente (triennale o superiore), in qualsiasi disciplina, conseguito presso una Università estera.
  • Laureandi (Università italiane o estere), con conseguimento del titolo entro la sessione di marzo/aprile 2018.

Titoli preferenziali di ammissione. Il MEMIT è riservato a un massimo di 40 partecipanti. Costituiscono requisiti preferenziali per l’ammissione:

  • un buon curriculum scolastico
  • caratteristiche personali quali:  forte motivazione e iniziativa, capacità relazionali, atteggiamento costruttivo, passione per il settore
  • il raggiungimento di un buon punteggio nei test di ammissione
  • la conoscenza della lingua inglese
  • una breve esperienza lavorativa (idealmente compresa tra i 3 e i 12 mesi)

Nelle ultime edizioni, i partecipanti MEMIT avevano:

  • Titolo di studio: 50% laurea triennale, 50% laurea specialistica,
  • Facoltà di provenienza: 35% Economia, 35% Ingegneria, 30% altre Facoltà (in particolare Scienze Politiche, Giurisprudenza, Architettura,Lingue);
  • Età: 21-25 anni (45%), 26-28 anni (35%),  29-31 anni (20%)
  • Esperienze lavorative: nessuna 35%, inferiore a 1 anno 35%, superiore a 1 anno 30%

 

Ultimo aggiornamento 04/04/2017 - 14:46:44