Immagine sezione
Logo Bocconi

Didattica online e ricerca tecnologia

MLM (Multimedia Learning Management) è la struttura di ricerca tecnologica e di servizi costituita dall'ICT nel 1999 per supportare e diffondere l'utilizzo delle piattaforme e-learning. MLM contribuisce anche alla realizzazione di progetti di didattica multimediale di interesse generale per l'Ateneo.

MLM mette a disposizione le proprie competenze e le conoscenze tecnologiche sia nell'ambito dei corsi della Facoltà che delle iniziative SDA Bocconi.
In aggiunta alle caratteristiche funzionali delle infrastrutture e-learning, definisce gli standard per la progettazione e l'erogazione dei moduli didattici multimediali valutando i requisiti minimi dei Learning Object.

Questa struttura, a completamento delle attività specifiche, eroga servizi di supporto a studenti e partecipanti via email. Assiste i Docenti tramite formazione personalizzata sulle potenzialità tecnologiche delle piattaforme.
Ha in carico, infine, le attività relative all'accesso ai corsi.

Progetti sperimentali in ambito tecnologico
Le attività sperimentali di MLM si concentrano sulla ricerca di tecnologie e strumenti  innovativi a supporto della didattica.

Con questo obiettivo, la sperimentazione realizzata nel 2006, in collaborazione con altre unità organizzative dell'ICT e con il CINECA (Consorzio Interuniversitario per il Calcolo Automatico dell'Italia Nord Orientale), ha permesso di attivare nel 2007 il servizio di multi-videoconferenza.
Tale servizio è disponibile per Docenti, Personale TA, Centri di ricerca Ateneo e SDA Bocconi a supporto delle attività didattiche e di ricerca, quali lezioni a distanza, contatti con studenti all'estero, seminari, presentazioni, riunioni e coordinamento di progetti internazionali, collegamenti online con altre Università.

In considerazione dell'esigenza di poter ampliare i canali di comunicazione e della continua evoluzione delle tecnologie, è in corso una sperimentazione concernente il servizio di podcasting applicato a lezioni, seminari ed eventi. Il progetto comprende la valutazione delle infrastrutture necessarie e i relativi costi, in sinergia con le unità che si occupano delle infrastrutture e sistemi dell'ICT.

Ultimo aggiornamento 04/12/2015 - 16:00:11