Home > Campus e Servizi > Servizi > Esami di Stato > Esame Dottore Commercialista


Collegamenti

ESAME DI STATO PER L'ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI DOTTORE COMMERCIALISTA: SESSIONI DELL'ANNO 2014

DOMANDA ESAME DI STATO (pdf, 159 KB)

Con Ordinanza del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca del 21.2.2014, sono state indette per i mesi di giugno e novembre 2014 rispettivamente la prima e la seconda sessione degli esami di Stato di abilitazione professionale.

1. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE ALLE SESSIONI D'ESAME

Per l'ammissione all'Esame di Stato è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli:

  • laurea specialistica in una delle seguenti classi: 64/S, 84/S, o laurea magistrale in una delle seguenti classi: LM-56, LM-77 e avvenuto compimento del tirocinio;
  • diploma di laurea rilasciato dalle facoltà di Economia secondo gli ordinamenti didattici previgenti al DM 509/99 e avvenuto compimento del tirocinio;
  • diploma di laurea in Scienze Politiche o in Giurisprudenza e avvenuto compimento del tirocinio purchè iniziato entro il 31 dicembre 2007.

2. DATA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

I candidati all'esame di Stato devono presentare la domanda di ammissione alla prima sessione non oltre il 23 MAGGIO 2014, alla seconda sessione non oltre il 17 OTTOBRE 2014, al Centro Amministrativo Dottorati ed Esami di Stato dell'Universita' Bocconi - Piazza Sraffa, 11 - Milano.

3. MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di ammissione dovrà essere presentata in carta semplice al Centro Amministrativo Dottorati ed Esami di Stato (CADES) – Piazza Sraffa, 11 – Milano –  utilizzando l’apposito modulo scaricabile da web; la domanda dovrà essere corredata dai seguenti documenti:

  • Ricevuta dell'avvenuto versamento della tassa di ammissione agli esami di Stato nella misura di Euro 49,58 ai sensi dell'art. 2 comma 3 del D.P.C.M. del 21/12/1990. Tale versamento va effettuato presso gli uffici postali, servendosi di appositi bollettini o utilizzando un bollettino in bianco, sul c.c.p. n. 1016 intestato a: Agenzia delle Entrate - Centro Operativo di Pescara - tasse scolastiche - e indicando nello spazio destinato alla causale del versamento: tassa di ammissione agli esami di Stato.
  • Ricevuta dell'avvenuto versamento di Euro 400 di contributi effettuato presso gli uffici postali sul c.c.p. n. 478271 da intestare all'Universita' Bocconi - tasse scolastiche - ai sensi dell'art. 5 della Legge 24.12.1993 n. 537.
  • Fotocopia del documento d'identità.

I richiedenti dovranno compilare, sotto la loro responsabilità, sia la dichiarazione sostitutiva di laurea (conseguita ai sensi dell'ordinamento previgente o specialistica/magistrale con la classe di appartenenza) che la dichiarazione sostitutiva di avvenuto tirocinio, ai sensi del D.P.R. 18/12/2000, n. 445, utilizzando i moduli inseriti nella domanda.

I laureati che al momento della presentazione della domanda di ammissione non abbiano completato il tirocinio, ma che lo completeranno entro la data di inizio degli esami, dovranno dichiarare nella domanda, sotto la loro responsabilità, che completeranno il tirocinio entro la data di inizio degli esami.

Coloro che abbiano chiesto di partecipare alla prima sessione (giugno 2014) e che di fatto siano stati assenti alle prove o non abbiano potuto parteciparvi, potranno presentarsi alla seconda sessione (novembre 2014) presentando apposita nuova domanda entro la suddetta data del 17 ottobre 2014 senza effettuare nuovamente i versamenti richiesti.

I candidati che non presentino la domanda nei termini sopraindicati, ovvero la presentino con la documentazione incompleta, sono esclusi dalla sessione d'esame cui abbiano chiesto di partecipare.

N.B.: l'Universita' non restituirà in alcun caso e per alcun motivo i contributi versati dal candidato per la presentazione della domanda.

4. DOMANDE INVIATE PER POSTA

Saranno accolte le domande di ammissione agli esami inviate per posta, comprese quelle che pervengano successivamente alla scadenza dei termini, purche' in questo caso risulti comprovato (dal timbro postale) che siano state spedite nei termini.

I candidati che spediscano la documentazione incompleta sono esclusi dalla sessione d'esame cui abbiano chiesto di partecipare.

Non verranno in alcun modo concessi termini per completare la documentazione.

Il Centro Amministrativo Dottorati ed Esami di Stato provvedera' a comunicare per iscritto l'esclusione dalla prova del candidato che non abbia completato la documentazione.

5. DATE DI SVOLGIMENTO DELLE PROVE SCRITTE

GLI ESAMI DI STATO AVRANNO INIZIO IL GIORNO 18 GIUGNO 2014 PER LA PRIMA SESSIONE E IL GIORNO 19 NOVEMBRE 2014 PER LA SECONDA SESSIONE e si svolgeranno secondo l'ordine stabilito dal Presidente della Commissione esaminatrice e reso noto con avviso pubblicato sul sito internet all'indirizzo: http://www.unibocconi.it/ ---> Servizi ---> Esami di Stato.

6. MODALITA' DI SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI DI STATO ED ESONERO DALLA PRIMA PROVA SCRITTA

Gli esami di abilitazione all'esercizio della professione di Dottore Commercialista consistono in tre prove scritte (di cui una a contenuto pratico) ed una prova orale.

I candidati già iscritti alla sezione B dell'Albo (Esperti Contabili), che intendono essere esonerati dalla prima prova scritta dell'Esame di Stato per l'abilitazione alla professione di Dottore Commercialista (sezione A), dovranno compilare la dichiarazione sostitutiva prevista nella domanda attestando, sotto la loro responsabilità, di essere già iscritti alla sezione B dell'Albo.

I candidati che hanno soddisfatto i requisiti ai fini dell’esonero dalla prima prova scritta dell’Esame di Stato per l’abilitazione alla professione di Dottore Commercialista (sezione A) e che pertanto intendono essere esonerati da tale prova, dovranno dimostrare il possesso dei suddetti requisiti secondo le seguenti modalità:

a) LAUREATI BOCCONI:
dovranno verificare con l’Ufficio Piano Studi dell’Università Bocconi (e-mail:piano.studi@unibocconi.it – tel. 02/5836.2064) il possesso dei requisiti per l’esonero dalla prima prova scritta. La “LETTERA DI VERIFICA REQUISITI PER ESAME DI STATO” predisposta dall’Ufficio Piano Studi a seguito della verifica sarà consegnata direttamente da tale Ufficio al CADES;

b) LAUREATI DI ALTRE UNIVERSITA':
dovranno allegare alla domanda di ammissione la “LETTERA DI VERIFICA REQUISITI PER ESAME DI STATO” che dev’essere compilata, firmata e timbrata dall’Università madre, oppure dovranno compilare, firmare e allegare un’autocertificazione in cui dichiarano sotto la loro responsabilità di possedere i requisiti per l’esonero dalla prima prova scritta. L’Università Bocconi verificherà presso l’Università che ha rilasciato il titolo di studi la veridicità dell’autocertificazione e, in caso di esito negativo, il candidato sarà escluso dall’Esame di Stato, fatte salve le sanzioni penali previste dall’art. 76 D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

Il CADES provvederà a pubblicare sul sito internet  all’indirizzo: http://www.unibocconi.it/ ---> Servizi ---> Esami di Stato ---> Esame Dottore Commercialista ---> Avvisi  l’elenco dei candidati in possesso dei requisiti per l’esonero dalla prima prova scritta. Si pregano pertanto i candidati che hanno presentato domanda per l’esonero dalla prima prova scritta di fare riferimento esclusivamente a tale elenco.

Si precisa che il beneficio dell’esonero non si applica ai laureati dei corsi di studio quadriennali.

Le prove scritte sono dirette all'accertamento delle conoscenze teoriche del candidato e della sua capacità di applicarle praticamente e consistono in:

a- una prima prova vertente sulle seguenti materie: ragioneria generale e applicata, revisione aziendale, tecnica industriale e commerciale, tecnica bancaria, tecnica professionale, finanza aziendale;

b- una seconda prova vertente sulle seguenti materie: diritto privato, diritto commerciale, diritto fallimentare, diritto tributario, diritto del lavoro e della previdenza sociale, diritto processuale civile;

c- una prova a contenuto pratico, costituita da un'esercitazione sulle materie previste per la prima prova scritta ovvero dalla redazione di atti relativi al contenzioso tributario.

Alla prova scritta a contenuto pratico viene ammesso il candidato che abbia superato le prime due prove scritte.

Per lo svolgimento della prima e della seconda prova scritta sono assegnate ai candidati cinque ore dal momento della dettatura. La durata della prova a contenuto pratico è stabilita dalla Commissione il giorno stesso della prova e non avrà durata superiore a cinque ore.     .

Durante lo svolgimento delle prove scritte è ammesso l'uso solo dei codici e raccolte di leggi, senza commenti né di dottrina né di giurisprudenza. Non è ammessa la consultazione dei principi contabili nazionali ed internazionali, in particolare non è ammessa la consultazione del BAUER.

L'elenco dei candidati ammessi alla prova scritta a contenuto pratico con l'indicazione della data della prova stessa sara' pubblicato sul sito internet all'indirizzo: http://www.unibocconi.it/ ---> Servizi ---> Esami di Stato ---> Esame Dottore Commercialista ---> Avvisi.

Sono ammessi alla prova scritta a contenuto pratico i candidati che abbiano conseguito una votazione di almeno 30/50 in ciascuna delle prime due prove scritte.

L'elenco dei candidati ammessi alla prova orale con l'indicazione della data della prova stessa sara' pubblicato sul sito internet all'indirizzo: http://www.unibocconi.it/ ---> Servizi ---> Esami di Stato ---> Esame Dottore Commercialista ---> Avvisi.

Sono ammessi alla prova orale i candidati che abbiano conseguito una votazione di almeno 30/50 nella prova scritta a contenuto pratico.

La prova orale è diretta all'accertamento delle conoscenze del candidato, oltre che nelle materie oggetto delle prove scritte, anche nelle seguenti materie: informatica, sistemi informativi, economia politica, matematica e statistica, legislazione e deontologia professionale.

La prova orale avrà la durata di non meno di venti minuti.

Il superamento della prova orale si consegue con una votazione non inferiore a 30/50.

Sono dichiarati abilitati i candidati che abbiano ottenuto una votazione complessiva non inferiore a 120/200.

Ai candidati abilitati che si sono laureati in una delle sedi universitarie non situate in Lombardia il Centro Amministrativo Dottorati ed Esami di Stato rilascera', su richiesta dei medesimi, il certificato sostitutivo (in unico esemplare) del diploma di abilitazione alla professione di Dottore Commercialista, dietro versamento dell'ammontare della tassa stabilita dalla Legge emanata dalla Regione in cui e' situata l'Universita' di provenienza.

Si pregano quindi gli interessati di rivolgersi, per le informazioni riguardanti il versamento, all'Università presso la quale si sono laureati.

Non è dovuta alcuna tassa regionale da parte dei laureati in una Università della Lombardia (tassa abolita con Legge Regionale del 14/7/2003 n.10, art. 59).

Per il rilascio del certificato sostitutivo del diploma di abilitazione, inoltre, tutti i candidati abilitati devono portare una marca da bollo da Euro 16,00.

Per tutto quanto non riportato nel presente avviso si fa riferimento all'Ordinanza Ministeriale sopra indicata, nonché alla normativa vigente in materia di esami di stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di Dottore Commercialista.

Milano, 30 aprile 2014

 

IL RETTORE
Prof. Andrea Sironi
 



PER CONTATTARCI
Università Bocconi
Centro Amministrativo Dottorati ed Esami di Stato (CADES)
Piazza Sraffa, 11
20136 Milano
Tel. 02/5836.2014-2027
E-mail: barbara.contaldo@unibocconi.it



Ultimo aggiornamento 18 November 2014 - 16:09:29

© Università Bocconi - Via Sarfatti, 25 Milano